Orata con cime di rapa e infuso di camomilla

3 Febbraio 2020 • Oh My Chef!

Ingrediente del mese: Camomilla

Con i fiori di camomilla si preparano infusi notoriamente adoperati per le loro virtù blandamente sedative. In realtà la pianta non ha principi attivi ipnoinducenti, come la maggior parte delle erbe officinali che si usano contro l’insonnia, ma al contrario, ha principalmente proprietà antispasmodiche, cioè produce un rilassamento muscolare per la presenza nel suo fitocomplesso dei flavonoidi (eupatuletina, quercimetrina) e delle cumarine.

Queste combinazioni di principi attivi rendono la camomilla un ottimo miorilassante, utile in caso di crampi intestinali, cattiva digestione, sindrome dell’intestino irritabile, spasmi muscolari e dolori mestruali, ma anche in caso di tensione nervosa e stress, perché provoca una sensazione di piacevole rilassamento con effetto calmante sul nervosismo e l’ansia. Le tisane ottenute con questa pianta eliminano i gas intestinali e favoriscono la digestione, producendo un generale miglioramento delle funzionalità del sistema gastroenterico.

Come la malva, la camomilla è dotata di buone proprietà antinfiammatorie naturali. Per questa ragione è utilizzata come rimedio lenitivo, decongestionante, addolcente e calmante, in tutti tipi d’irritazioni dei tessuti esterni e interni: dermatiti, ferite, ulcere, gastrite, congiuntivite, riniti, irritazioni del cavo orale, gengiviti e infiammazioni urogenitali. La pianta è utilizzata con successo anche come antidolorifico in caso di mal di denti, sciatica, mal di testa, mal di schiena e cervicale.

Recenti studi hanno dimostrato anche gli effetti ipoglicemizzanti, utili per abbassare il livello di zuccheri dal sangue, in quanto inibisce la trasformazione del glucosio in sorbitolo, responsabile, quando in eccesso, dei danni agli occhi, reni e cellule nervoso, che si riscontrano nelle persone che soffrono di diabete.

Ricetta: Orata con cime di rapa e infuso di camomilla

Ingredienti per quattro persone

1500 grammi di orata

Foglie di cime di rapa

Arancia

Maionese vegana alla cipolla rossa

Maionese vegana alle cime di rapa

Foglie secche di camomilla

Limone

Acqua

Sale e pepe

Preparazione

Pulire l’orata, sfilettarla, e conservarla al fresco. Successivamente, mondare le cime di rapa e sbollentare le foglie intere. Preparare dunque la maionese alle cime di rapa utilizzando alcune delle foglie sbollentate e il latte di soya; continuate con la preparazione della maionese alla cipolla rossa, con lo stesso procedimento (assicuratevi che la cipolla rossa sia sbollentata).

Portare l’acqua a 80 gradi e unire le foglie secche di camomilla; lasciare quindi in infusione per qualche ora. Avvolgere i filetti di orata nelle foglie di cime di rapa, condire con la scorza d’arancia, sale, pepe e olio extravergine di oliva. Rivestire il tutto con la pellicola e cuocere a vapore per circa 10 minuti.

Per l’impiattamento, adagiare il fagottino di orata in un piatto fondo; guarnire con le maionesi, le fogliette di camomilla secche e di cime di rapa. Infine, unire l’infuso di camomilla con poco succo di limone.

Buon Appetito!

 

di Fabio Castiglioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *