L’iconico brand di lusso St.Regis debutta ad Hong Kong

6 Maggio 2019 • Luxury-Escape

St.Regis, un gioiello di creatività architettonica che unisce elementi classici e moderni omaggiando la cultura di Hong Kong

Fondato oltre un secolo fa da John Jacob Astor IV con l’apertura del The St. Regis New York, oggi St.Regis debutta ad Hong Kong con il suo iconico brand di lusso. Simbolo di eleganza senza compromessi, St.Regis Hong Kong è un gioiello di creatività architettonica, attraverso l’occhio esperto dell’interior designer André Fu, che ha unito elementi classici e moderni creando un design che rende omaggio alla ricca cultura della città.

Situato a Wan Chai, polo dinamico sia commerciale che culturale, il nuovo hotel è a pochi passi dall’Hong Kong Convention and Exhibition Center e dalla Golden Bauhinia Square. Concepito per i viaggiatori d’affari e per chi ama la cultura, St. Regis Hong Kong ha ben 129 camere e suite splendidamente arredate e disposte su 27 piani. Ogni stanza presenta elementi grazie ai quali anche i clienti più esigenti possono sperimentare il classico stile di St. Regis, in cui il servizio impeccabile incontra il lusso informale.

Tra lusso, benessere, e cucina gourmet

Gli ospiti possono inoltre organizzare eventi speciali semplicemente informando il maggiordomo. St. Regis Hong Kong offrirà inoltre, un’esperienza gastronomica straordinaria, proposta dal rinomato chef Olivier Elzer, che invita gli ospiti a provare l’alta cucina francese presso le sale principali o nel salone privato de L’Envol, che con 20 anni di esperienza alle spalle e un totale di 24 stelle Michelin, viene considerato uno dei migliori chef francesi a Hong Kong.

“Hong Kong è stata a lungo considerata un punto di incontro tra Oriente e Occidente e siamo felici di aprire la prima proprietà St. Regis in questa vibrante destinazione”, ha affermato Lisa Holladay, Global Brand Leader di St. Regis Hotels & Resorts. Per feste e celebrazioni importanti, l’elegante Astor Ballroom, ampia oltre 500 metri quadri, con soffitto alto e accesso diretto al parcheggio con 72 posti auto, è l’ideale, mentre la Rockefeller Room è pensata per riunioni d’affari e incontri più raccolti. St. Regis Hong Kong propone ai suoi ospiti anche una splendida veranda esterna, una piscina riscaldata e un bar a bordo piscina, oltre a un centro benessere di lusso.

 

di Giada Bertini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *