Salon International de la Lingerie, edizione 2023

Il Salone Internazionale della Lingerie e Interfilière si svolge a Parigi a fine gennaio, offrendo ai visitatori un'esperienza unica nel suo genere

3 giorni – 1 badge – 5 eventi

Le parole chiave di questa nuova edizione sono rinnovamento, audacia e impegno, senza dimenticare la famosa body positivity che ormai accompagna negli ultimi anni tutte le donne, o almeno così si spera. Per questa sessione è prevista l’accoglienza di 400 espositori di materiali e prodotti appartenenti a 250 marchi affermati nel settore, tra i quali troviamo leader internazionali ma anche giovani creazioni.

Una scelta per tutti i gusti: pizzo, manifattura di pregio, fibre nuove, ricami e tanti tessuti. I valori della CSR (Corporate Social Responsibility) mirano a una moda più sostenibile e soprattutto che vada a includere i settori emergenti. Questi ultimi, infatti, grazie alla ventata di aria fresca delle loro creazioni, rendono ancora più facile l’unione delle filiere di mercato. 

L’allestimento è firmato dallo Studio Costa-Molinos, che offre una versione rivisitata del Salone raccontando una nuova storia caratterizzata da uno stravolgimento dei codici ed emozioni uniche. Grazie al linguaggio architettonico ben studiato, i visitatori avranno modo di entrare in una “piccola città” dove gli elementi scultorei sono colorati e la scenografia dello spettacolo offre in simultanea i due mondi della lingerie. Qui emerge l’architecte en balade Romain Costa, che con la sua dinamicità offre una visione fatta di giochi di volume e colori; al suo fianco, il creativo Andan Molinos.

Il Salone, affiancato da ATO Agency, svela un nuovo approccio alle sfilate di lingerie. Da non perdere, in particolare, 3 passerelle: The Selection, i prodotti di successo e i pezzi principali della stagione.

di Camilla Prampolini

Lascia un commento

Your email address will not be published.