I nuovi esclusivi Royal Oak di Audemars Piguet

8 luglio 2018 • Jewels

Audemars Piguet festeggia i primi 25 anni dell’iconico Royal Oak Offshore introducendo una nuova serie speciale disponibile in acciaio o in oro rosa 18 carati. Per polsi da status symbol, per collezionisti e per sognatori.

L’azienda di Le Brassus (dal lontano 1875) produce poche migliaia di  pezzi all’anno interamente realizzati a mano, utilizzando oro bianco, oro rosa, oro giallo, platino, acciaio e diamanti. Il modello Royal Oak, tra i più famosi e accattivanti, con la sua lunetta ottagonale, il quadrante dall’effetto tapisserie e il bracciale rastremato, fu introdotto nel 1972 diventando una vera icona, ma l’anniversario corrente vuole ispirarsi al modello uscito nel 1993.

Audemars Piguet  presenta tre nuove versioni di questo gioiello da polso: una riedizione dell’originale Royal Oak Offshore Cronografo a carica automatica e un Royal Oak Offshore Tourbillon Cronografo, quest’ultimo in due modelli entrambi dal quadrante design inspired. Essi celebrano esplicitamente il loro padre anni ’90, a cui si aggiunge un movimento del tutto riprogettato e pensato ad hoc per celebrare il 25° anniversario della collezione.

Le novità riguardano anche i materiali utilizzati per la corona e i pulsanti, in cui la ceramica sostituisce il caucciù e metallo mentre protagonista rimane il quadrante: una vera e propria opera d’architettura contemporanea. L’eccellenza resta una costante all’interno dei prodotti Audemars Piguet: una collezione che esalta la tradizione arricchendola di freschezza e creatività.

di Sara Olmo

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *