Parigi Fashion Week: al via una nuova settimana di moda maschile

14 Gennaio 2020 • Fashion, News Zoom

Dopo Milano, Parigi prende il sopravvento della corsa delle sfilate della Fashion Week della moda maschile per la presentazione delle collezioni Autunno/Inverno 2020-2021. Dal 14 al 19 gennaio, nella capitale francese, si terrà una settimana di moda che riunisce 83 marchi con 53 sfilate e 30 presentazioni.

In programma: il calendario delle sfilate

Gli appassionati di moda si scateneranno nella città della luce: giornalisti, influencer, celebrità aspettano con ansia gli eventi esclusivi previsti per la Settimana della Moda Uomo di Parigi. Creatori francesi e non si divideranno i luoghi privilegiati di Parigi, tenuti segreti per la maggior parte. Tra l’altro, sfileranno la maison romana Valentino, il marchio parigino Y/Project, e la famosa etichetta streetwear di fascia alta di Virgil Abloh, Off-White.

Il 16 gennaio scopriremo le collezioni di Louis Vuitton, Issey Miyake e Rick Owens, solo per citarne alcuni. Gran giorno il 17 gennaio, con la presentazione delle creazioni di Berluti, Comme des Garçons, Dior, Balmain. Tra i grandi nomi presenti invece il 18, la casa spagnola Loewe, il giovane designer in voga Jacquemus, e la celebre maison francese Hermès. Chiuderanno questa settimana le sfilate di Lanvin, la più antica casa di moda francese ancora in attività, Craig Green, giovane creatore britannico, ed Acne Studios, tra l’altro.

I momenti salienti di questa settimana di moda

Givenchy e Jacquemus tornano nel calendario ufficiale. I nuovi entranti di questa Fashion Week: Botter e Rochas, sfilate da seguire da vicino. All’origine di Botter, il duo di designer Rushemy Botter e Lisi Herrebrugh, che è stato premiato al Festival di Hyères 2018. Altro momento importante: la sfilata di Vetements, senza il suo creatore. Demna Gvasalia ha annunciato lo scorso settembre lasciare il marchio che ha creato nel 2015. “Ho cominciato Vetements perché la moda mi annoiava. Contro ogni aspettativa, la moda è cambiata una volta per tutte dall’arrivo di Vetements e ciò ha aperto le porte a molti altri”, ha affermato. Il marchio prosegue quindi senza di lui e presenterà la sua nuova collezione il 17 gennaio.  Da notare anche i 50 anni di creazioni di Paul Smith. Sarà un momento chiave per il marchio britannico, che organizzerà una cena e altri festeggiamenti dopo il fashion show.

Sphere, il nuovo showroom della Parigi Fashion Week

Novità per questa settimana di moda: Sphere, il nuovo showroom della Parigi Fashion Week. La Federazione della Haute Couture e della Moda inaugura un nuovo spazio a partire da gennaio 2020. Sphere riunirà quattro volte all’anno una decina di marchi da scoprire ed altri dal calendario ufficiale. Rappresenterà la moda maschile e la moda femminile.  L’obiettivo di questo nuovo showroom: intensificare il già attivo sostegno ai giovani creatori. La prima sessione si terrà dal 15 al 19 gennaio al Palais di Tokyo a Parigi. L’unico problema riguardo a questa Fashion Week: lo sciopero dei trasporti che interessa la capitale francese da più di un mese. Potrebbe occasionare alcune complicazioni per i designer e giovani marchi che presentano le loro collezioni nei punti più disparati della città.

Una nuova Settimana della Moda maschile che promette di essere ricca di creazioni.

 

di Léa Voirin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *