«La Piccola Bottega degli Orrori» a Milano, è tempo di Musical!

La Piccola Bottega degli Orrori: il sipario del Teatro Nazionale si apre su un classico reso frizzante e attuale, siete pronti?

La tournée 2.0 de La Piccola Bottega degli Orrori si conclude a Milano. Dal 22 al 30 aprile 2022, al Teatro Nazionale, è tempo di musical.

Una versione 2.0

Dopo trent’anni, l’attore, cantante e conduttore televisivo italiano Giampiero Ingrassia torna ad interpretare il ruolo di Seymour ne La Piccola Bottega degli Orrori. Il musical, basato sull’omonimo film di Roger Corman, è il primo prodotto dalla Compagnia della Rancia nel 1988 con la regia di Saverio Marconi, attore e regista teatrale.

In questa nuova edizione, Ingrassia condivide la scena con Fabio Canino, attore d’esperienza nel teatro di prosa che interpreta con entusiasmo il ruolo di Mushnik, e la Drag singer internazionale Velma K nel ruolo della pianta Audrey II. Accanto a loro, Belia Martin veste i panni di Audrey dopo lo straordinario successo di Sister Act prodotto da Alessandro Longobardi, ed Emiliano Geppetti è il sadico dentista Orin. Tre coriste e 4 performer completano il cast.

Assente da 12 anni, La Piccola Bottega degli Orrori torna nei teatri italiani in un «riuscitissimo revival» con la regia di Piero di Blasio e la supervisione artistica di Alessandro Longobardi. Trattenere l’attenzione dello spettatore fino alla fine: coreografie e colori manterranno la promessa?

Ripassare la trama

Nella New York degli anni ’60, Seymour Krelborn lavora nel negozio di fiori del signor Mushnik insieme alla giovane collega Audrey. Quando Mushnik decide di chiudere il negozio per la poca clientela, Audrey gli consiglia di esporre la strana piantina presa in un negozio cinese durante un’eclissi. Soprannominata da Seymour «Audrey II», la pianta attira davvero nuovi clienti, ma inizia a morire proprio quando gli affari del negozio migliorano. Seymour le prova tutte per farla riprendere e niente sembra funzionare finché, tagliandosi accidentalmente un dito, scopre che Audrey II si nutre solo di sangue umano per vivere e crescere. 

Diventato una celebrità, Seymour invita Audrey ad uscire con lui, ma lei rifiuta per rimanere fedele al suo fidanzato Orin Scrivello, un dentista sadico e violento. In segreto, però, Audrey ricambia l’amore che Seymour prova per lei. Una notte, dopo la chiusura del negozio, Seymour sente Audrey II parlare, la pianta gli chiede di ricevere più sangue e propone di uccidere per nutrirla, in cambio di ricchezza e fama. Seymour rifiuta l’orribile proposta, ma quando vede Audrey che viene maltrattata da Scrivello, cambia idea e decide di sacrificarlo. Da quel momento gli eventi gli sfuggono di mano in un susseguirsi di omicidi e risate, fino ad arrivare ad un finale inaspettato e “diverso”.

Per dare una sbirciatina al trailer clicca qui.

Orari, biglietti, contatti

Orari spettacolo: 

  • Da giovedì a sabato ore 20.45
  • Domenica ore 15,30

Per acquistare i biglietti:

Per tutte le informazioni:

22 e 30 aprile sono le ultime date della tournée de La Piccola Bottega degli Orrori, il sipario del Teatro Nazionale si apre su un classico reso frizzante e attuale, siete pronti?

di Camilla Mantovani

Lascia un commento

Your email address will not be published.