5 Seconds of Summer: è uscito il nuovo album “5SOS5”

La band pop-rock multiplatino è stata protagonista del “The Feeling of Falling Upwards”, un live esclusivo in una location d’eccezione a Londra

In attesa dell’uscita del loro quinto album in studio “5SOS5” (BMG), disponibile dal 23 settembre, la band pop-rock multiplatino 5 SECONDS OF SUMMER è stata protagonista il 22 settembre del “The Feeling of Falling Upwards”, un live esclusivo e unico in una location d’eccezione, la ROYAL ALBERT HALL di Londra! 

«Per celebrare l’uscita del nostro quinto album in studio, “5SOS5”, volevamo veramente fare qualcosa che potesse coinvolgere i nostri fan di tutto il mondo»commenta la band «È da qui che è nata l’idea. Per questo speciale show, porteremo dal vivo un set con delle versioni reinventate dei brani che fanno parte degli 11 anni della nostra carriera carriera, più i nuovi brani contenuti in “5SOS5”, il tutto insieme a un’orchestra dal vivo e al coro. Sarà uno show completamente diverso da tutti i nostri precedenti e la cosa veramente speciale è che nel 2013 suonavamo per strada proprio fuori dalla Royal Albert Hall, davanti a una manciata di fan! Esibirci in concerto in una delle location più iconiche al mondo è veramente un qualcosa di unico e anche il modo perfetto per celebrare l’uscita del nuovo album. Non vediamo l’ora di condividere questa serata con tutti voi, e siamo grati di poter intraprendere insieme questo nuovo viaggio».

Prodotto da Driift, tutto lo show è stato proiettato in live streaming in tutto il mondo (dalle 21.30 ora italiana). Verrà poi trasmesso altre 3 volte, in diversi orari, per dare la possibilità ai fan di vederlo ad un orario migliore. Successivamente, lo show sarà disponibile On Demand per altri 3 giorni. I biglietti danno la possibilità di assistere al live stream, alle successive repliche e ai 3 giorni di visione On Demand. Sono disponibili dei biglietti VIP che includono anche un esclusivo Q&A prima del concerto con i 5 Seconds Of Summer e la visione di un video esclusivo, The Making of the Album 5SOS5.

Orari dello streaming

• Live: 21.30 ora italiana

• Rebroadcast #1: 8.30pm EDT

• Rebroadcast #2: 8.30pm PDT

 Rebroadcast #3: venerid 23 settembre – 8.30pm AEST  

• On Demand: venerdì 23 settembre – 2.00pm BST – lunedì 25 settembre 2.00pm BST

5SOS5” è disponibile in versione CD (14 brani), CD deluxe (con 5 bonus track in più rispetto alla versione standard), in digitale e in vinile (in 5 versioni colorate differenti). L’album mostra il grande e sfaccettato livello artistico della band, e la loro crescita nel corso dei 10 anni di carriera, grazie al sound dinamico, unito a testi riflessivi e più intimi. L’album conterrà anche i brani già usciti, “Take My Hand”, “Me, Myself & I”, “COMPLETE MESS” e “BLENDER”.

5 Seconds of Summer

Formatisi nel 2011, i  5 Seconds of Summer – composti da Luke Hemmings (voci/chitarra), Michael Clifford (voci/chitarra), Calum Hood (voci/basso) e Ashton Irwin (voci/batteria) – hanno rilasciato 4 album e numerosi singoli di successo. Sono stati definiti “i più grandi artisti rock nel mondo” da Rolling Stone e sono la sola band nella storia ad aver visto i suoi primi 3 album in studio entrare direttamente al primo posto della classifica Billboard 200. La band ha venduto oltre 2.5 milioni di biglietti per i suoi concerti in giro per il mondo, e oltre 12 milioni di album. Di recente sono entrati nell’esclusiva Billions Club di Spotify con la loro super hit “Youngblood”.

5 Seconds of Summer hanno ricevuto anche numerosi premi, inclusi 10 European Music awards, 5 ARIA awards, 2 MTV Video Music Awards, 1 American Music Award, 1 People’s Choice Award, 2 iHeartRadio Music Awards e 3 APRA Awards.Per la prima volta in dieci anni, 5 Seconds of Summer hanno preso completamente il controllo del proprio destino.

Con il primo singolo “COMPLETE MESS” estratto dal nuovo album, il primo da indipendenti pubblicato da BMG, l’acclamato gruppo pop-rock australiano ha intrapreso una nuova fase della carriera, concentrandosi sulla magia che viene sprigionata quando i 4 membri si ritrovano come gruppo.

di Eva Marini

Lascia un commento

Your email address will not be published.