Omaggio a Claudia Cardinale: amatissima attrice dalla natura indomabile

Claudia Cardinale, l’indomabile, a cura di Claudia Squitieri indaga la personalità della diva e ripercorre le tappe più significative della sua straordinaria carriera

Claudia, donna e attrice indomabile

Una natura indomabile, imprevedibile, fuori dalle righe sia nella vita che sul set: questa è l’intramontabile Claudia Cardinale, una delle attrici più belle e amate del nostro cinema. In occasione della rassegna cinematografica che Cinecittà dedica all’attrice al MoMA di New York dal 3 al 21 febbraio 2023, approda in libreria Claudia Cardinale, l’indomabile, un libro illustrato a cura della figlia Claudia Squitieri, che ne racconta in ordine cronologico il temperamento e i traguardi raggiunti. La rassegna prevede anche il restauro del film di Luigi Comencini ispirato a La ragazza di Bube, il celebre romanzo di Carlo Cassola, proiettato in anteprima il 19 gennaio 2023 al cinema Barberini di Roma e preceduto dalla presentazione del volume.  

Le circa 200 pagine del libro a più voci contengono un centinaio di fotografie che ritraggono lo spirito magnetico di Claudia: il fil rouge è l’indomabilità. Da sempre Claudia donna e Claudia attrice dialogano, si cercano e si sovrappongono, legate dalla comune natura sfuggente, tratto talvolta più in evidenza altrove più sottile, che lega tutti personaggi che l’hanno resa immortale: da Angelica ne Il Gattopardo di Luchino Visconti a Mara ne La ragazza di Bube a Claudia (ovvero se stessa) in 8 ½ di Fellini.

I maggiori successi di Claudia Cardinale

Claudia Cardinale è considerata una delle più grandi attrici del nostro cinema: ha raggiunto una notorietà a livello internazionale pari a Sophia Loren e Gina Lollobrigida. Ha rivolto su di sé i riflettori fin dal suo primo film italiano, I soliti ignoti di Mario Monicelli, ma il vero e travolgente successo è arrivato nel 1963 sotto Luchino Visconti e Federico Fellini, con Angelica ne Il Gattopardo e nel ruolo di se stessa in 8 ½. Impossibile non citare anche La ragazza di Bube di Luigi Comencini per cui vinse il Nastro d’Argento. 

Film di ogni genere l’hanno vista come protagonista: commedie drammatiche, western, film storici, pellicole hollywoodiane, tra cui innumerevoli capolavori che ne hanno decretato l’eternità. E ha recitato sotto leggendari registi come Zurlini, Bolognini, Visconti, Fellini, Leone, Squitieri e Herzog, che ne hanno consacrato la fama. I suoi personaggi sono tutti fuori dalle righe, impetuosi, sfuggenti come è la sua personalità e come il nuovo libro in suo onore Claudia Cardinale, l’indomabile sottolinea efficacemente.

Claudia Cardinale, l’indomabile: pubblicato da Cinecittà Electa a cura di Claudia Squitieri, 200 pagine e un centinaio di fotografie a 50 euro.

di Laura Maria Mancarella

Lascia un commento

Your email address will not be published.