Orticola 2022: torna a Milano la mostra-mercato dedicata a fiori e piante

Da giovedì 5 maggio a domenica 9 si apriranno i cancelli della 25° edizione di Orticola ai giardini Indro Montanelli

Per celebrare l’arrivo della primavera, a Milano torna un evento tanto atteso quanto ricco di attività. Orticola, la mostra mercato “che vanta numerosi tentativi di imitazione” apre i cancelli ai milanesi e non solo, nella sua data storica, il secondo fine settimana di maggio. Ritroviamo i vivaisti che hanno creduto in lei fin dall’inizio, ma anche quelli nuovi che ci fanno conoscere piante strane, sconosciute, particolari. 

La mostra-mercato di fiori, piante e frutti insoliti, rari e antichi

Pensata con l’intento di incoraggiare l’incontro tra i vivaisti specializzati e un pubblico di amatori di giardinaggio, Orticola è diventata, nell’arco di 25 anni, la più importante vetrina italiana per il vivaismo nazionale e internazionale di ricerca e di collezione, partendo da 37 espositori del 1996, ha raggiunto i 150 di quest’anno. 

Da 25 anni a questa parte sono tantissime le iniziative realizzate nel corso di Orticola, tutte indirizzate a promuovere la conoscenza delle piante, dell’arte dei giardini e del paesaggio vegetale del nostro paese. Quest’anno in particolare va in scena la prima edizione di “Dialoghi in giardino”, il nuovo palinsesto di incontri, dibattiti e presentazioni con ospiti internazionali, personalità istituzionali ed esperti botanici.  

Non mancano inoltre i laboratori e i corsi per adulti e bambini, realizzati grazie al sostegno di CityLife. Durante i giorni di mostra-mercato si potrà partecipare a una conferenza sul giardino biologico o imparare a intrecciare foglie con rami di salice, costruire vasi naturali, scoprire i segreti del melograno o degli aceri giapponesi, partecipare a presentazioni di libri e a corsi di decorazione floreale. 

La peonia e la ninfea protagoniste 

Anche quest’anno, Orticola, grazie alle scoperte e al lavoro dei suoi vivaisti, può presentare alcune tra le piante e i fiori più particolari e speciali che si possano trovare, riuscendo a stupire ancora una volta il suo pubblico.

Per celebrare al meglio i 25 di Mostra verrà presentata per la prima volta Paeonia “Orticola Milano”, creata da Roberto Gamoletti, autore di Orticola che da 25 anni si occupa di ibridazione delle peonie a livello amatoriale. La sua passione per la creazione di nuove varietà di peonia con impollinazione controllata si è arricchita negli anni mediante lo scambio di esperienze e materiali con noti ibridatori nord americani e europei. 

Eccezionalmente per la prima volta in Italia sarà inoltre presentato un vero e rarissimo gioiello della natura. Grazie a Water Nursery, un vivaio di Latina specializzato in piante acquatiche e impegnato nella conservazione di piante autoctone e in via d’estinzione, potremo ammirare la rarissima “Nymphaea thermarum”.

Originaria del Rwanda, dove viveva in una piccola sorgente termale, questa ninfea è a poco a poco scomparsa. Esistevano solo alcuni semi raccolti, che Carlos Magdalena, botanico e orticoltore di Kew, a Londra, è riuscito, riproducendo le condizioni del luogo d’origine, a far germinare, crescere e riprodurre, salvando la pianta dall’ dall’estinzione. 

Per saperne di più…

Per avere accesso alla mostra/mercato è necessario acquistare online il biglietto su orticola.org e midaticket.it al costo di 12 euro. Come ogni anno è presente il deposito piante, per lasciare i propri acquisti in attesa del ritiro per poter proseguire la visita. Inoltre, si possono godere momenti di relax seduti all’ombra per gustare gelati, mangiare e bere nei punti ristoro. Per non perderti nessun appuntamento e consultare tutte le iniziative collaterali all’evento visita il sito della Mostra.

di Alessia Costi

Lascia un commento

Your email address will not be published.