Paris Fashion Week: Loewe, una collezione scultorea che gioca con percezioni sensoriali

La sfilata Loewe Autunno/Inverno 2022-23 spicca in passerella come un manifesto Surrealista

Loewe Autunno/Inverno 2022-23

Jonathan Anderson ha presentato a Parigi la collezione Autunno/Inverno 2022-23 di Loewe con una sfilata in cui nulla è lasciato al caso: dagli abiti in passerella alla location (l’arena in cui si è tenuta la sfilata è stata allestita con zucche giganti realizzate dall’artista Andrea Hamilton).

Per questa collezione i suoi abiti diventano espressione creativa del Surrealismo. Ogni capo assume una concretezza tattile immediata, diventando espressione tangibile, materica, poetica dell’ispirazione dello stilista. Gli abiti prendono la forma stilizzata di un’automobile, i corpetti assomigliano a delle labbra, le décolletés vengono inglobate nei tessuti e i seni vengono enfatizzati da palloncini elastici in 3-D.

La collezione di Loewe presentata alla Paris Fashion Week è dunque una collezione scultorea che gioca con percezioni sensoriali, espressioni surrealiste, proporzioni enfatizzate, per restituire abiti eccentrici e decisamente unici.

a cura della Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.