Umbria Jazz 2019 celebra il jazz italiano e internazionale

15 Luglio 2019 • Lifestyle, Music, News Zoom

Umbria Jazz, festival di importanza internazionale nel cuore dell’Umbria dedicato alla musica

La città di Perugia ospita durante il mese di Luglio l’Umbria Jazz, il festival che si dedica ed abbraccia il meglio del jazz italiano e internazionale, tra l’Arena Santa Giuliana, il Teatro Pavone, l’Oratorio Santa Cecilia, Piazza IV Novembre e i giardini Carducci, e varie altre location d’eccezione. Umbria Jazz è tra i maggiori eventi del settore musicale a livello mondiale. Con la suggestione unica della magnifica cornice di uno dei centri storici più belli d’Italia in cui ascoltare jazz, e non solo, per dieci giorni ininterrottamente dalla mattina a notte fonda.

Perugia non è soltanto un valore aggiunto, ma il principale tratto dell’identità del festival, fondendo l’ambiente urbano-storico della città con la musica. Tanta musica dunque, ma anche le Clinics del Berklee College of Music, il Conad Jazz Contest per i nuovi talenti, iniziative e laboratori per i bambini, enogastronomia, la mostra con le foto di Jimmy Katz alla Galleria nazionale dell’Umbria, e lezioni di ballo swing e dj set.

Il Festival nacque ufficialmente il 23 Agosto 1973, con i concerti degli Aktuala e dell’orchestra di Thad Jones e Mel Lewis; la serata si svolse al teatro naturale di Villalago a Piediluco, e grande merito fu degli sforzi di Carlo Pagnotta, commerciante perugino appassionato di jazz. Il successo tra il pubblico fu enorme ed immediato.

Al via Umbria Jazz 2019: il successo immediato già dal primo weekend

Umbria Jazz 2019 ospiterà trecento eventi distribuiti su dieci giorni, con centinaia di musicisti. La maggior parte degli eventi sarà gratuita e saranno previste dodici diverse location. Il programma di quest’anno è sempre più ricco e fitto di eventi, dalla mattina alla sera. Sabato 10 Luglio si sono presentati Allan Harris, artista di Brooklyn che rappresenta la quintessenza della vocalità jazz, e Diana Krall, la pianista-cantante canadese che ad oggi è una delle più famose e amate star del jazz, da sempre molto legata all’evento umbro.

Domenica 14 luglio si è esibito Paolo Conte sullo stesso palco. Lunedì 15 luglio è il turno di Koku Gonza all’Arena Santa Giuliana, alle ore 19:30, seguita da Michel Camilo e George Benson. Mercoledì sarà la volta di Nik West e Nick Mason, alle ore 21:00. Una settimana piena di eventi e di grandi ospiti, per celebrare questo speciale periodo di musica jazz in Umbria.

Umbria Jazz 4Kids, tutte le iniziative

Per l’iniziativa Umbria Jazz 4Kids (UJ4Kids), domenica si sono tenute in via della Viola lezioni di swing per bambini di tutte le età, a cura di Michael Supnick, e la Giocajazzfarm, la Fattoria della Musica interattiva diretta da Massimo Nunzi. Il pomeriggio è stato all’insegna delle lezioni di ballo swing a cura di Egle Miccoli e Ilario Ritacco. Martedì 16 Luglio è previsto l’evento “Maestra, allora è Jazz”, una masterclass gratuita a cura di Catia Gori (coordinatrice dell’Associazione IJVAS) dedicata alle tecniche vocali, aperta ai docenti delle scuole primarie.

Umbria Jazz, inoltre, intende realizzare a partire da quest’anno (e sviluppare nel tempo) l’apertura di un’importante finestra verso il mondo dell’infanzia, trasmettendo il linguaggio musicale e improvvisativo come fonte di ricchezza fondamentale per la crescita, nella speranza di coinvolgere famiglie e bambini in un clima di condivisione e partecipazione attiva. Il tutto attraverso l’attivazione di progetti a lungo termine finanziati dalla Regione e da Fondazioni private, con Istituti di vario ordine e grado del territorio, così da produrre risultati durevoli nel tempo, necessari a favorire questo significativo cambio di prospettiva.

 

di Eleonora Pretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *