Interiorità e sentimenti per Prada

24 Gennaio 2014 • Fashion

Alle spalle di Porta Romana, all’interno di un vero e proprio teatro creato ad hoc e sulle note di una magica orchestra Miuccia Prada presenta la sua versione dell’uomo per l’inverno 2014-2015.

Il concept è ispirato all’interiorità espressa attraverso l’uso di capi che, combinati secondo i propri gusti, possono trasmettere un’emozione sempre diversa.

I colori non sono abbinati ma appaiono sui capi come macchie in netto contrasto.

Le linee dei gilet, cappotti e blazer sono rigide ed essenziali, donando un’eleganza senza tempo, mentre le forme dei pantaloni, quasi per dare un equilibrio all’ago della bilancia dell’armonia, sono estremamente fluide e morbide.

Tanti accostamenti inaspettati, colori vivaci, colletti effetto sorpresa, lunghe sciarpe in pelliccia e calzature adatte a ogni occasione sono i segni distintivi di questa collezione.

Per la precollezione Donna emergono le trasparenze, la pelle, gonne lunghe fin sotto il ginocchio, longuette e a ruota, lungi sciarponi e pellicce oversize.

In quanto a colori possiamo sbizzarrirci: lo show è stato un vero bombardamento di toni caldi e in netto contrasto tra di loro come il giallo ocra, il rosso, l’arancio e il marrone e, per rimanere in tema, a fare da contrasto, nuances cold come il carta da zucchero, il blu, il grigio, il nero e un intrepido viola.

 

di (Vania Coniglio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *