I materiali sostenibili diventano tendenza nell’arredo bagno 2022

Il legno diventa colonna portante e protagonista assoluto di mobili, pareti e pavimenti che compongono il nostro bagno

I due presupposti essenziali per i bagni di oggi

Il bagno, come altri locali dell’abitazione (es. la cucina), deve soddisfare due presupposti fondamentali: un buon design e l’ecosostenibilità. Il risparmio di acqua e di consumi fa bene in primis all’ambiente ma anche al nostro portafoglio, poiché si vedranno le bollette di acqua e di riscaldamento dimezzate.

Spirito green da cima a fondo

Il green e la sostenibilità non sono più una scelta; sono una regola da seguire e rispettare in ogni ciclo produttivo: dall’inizio alla fine, dalla scelta consapevole di materiali ecologici al risultato concreto di mobili fatti e finiti. Durante il processo produttivo si fa attenzione a ridurre le emissioni, eliminare gli sprechi e utilizzare con raziocinio e consapevolezza le materie prime che il territorio offre.

Il legno recuperato 

Legni riciclati e recuperati da tronchi, fiumi o laghi ricevono nuova vita e vengono reinterpretati in ottica moderna nella costruzione di mobili di bagni moderni con un design di tendenza.

Il materiale gres: riciclato e riciclabili

Il gres è perfetto sia per le piastrelle dei pavimenti e delle pareti, sia per il rivestimento di lavabi e mobili del bagno. É un materiale green al 100% poiché viene prodotto grazie a tecnologie ecosostenibili e materie prime totalmente naturali. 

Il Made in Italy promuove la sensibilità green

Niente di più saggio che scegliere aziende e prodotti 100% Made in Italy. In questo modo vengono ridotti i trasporti e dunque, di conseguenza, l’inquinamento. Vengono anche valorizzate le risorse territoriali.

Una finitura ecologica da adottare per le finiture dei nostri bagni: l’ecomalta

L’ecomalta è una finitura ecologica che serve nei rivestimenti di superfici e arredi. É sicura, morbida al tatto, ignifuga, e la cosa più importante di tutte, non rilascia sostanze nocive; è quindi green e, di conseguenza, da adottare assolutamente. 

Comportamenti abitudinari da adottare in un bagno che vuole essere green

I materiali sostenibili e il Made in Italy sono fondamentali in un bagno sostenibile, ma per giungere a un ambiente green al 100% bisogna aggiungere la giusta condotta delle persone. Una prima riflessione va al consumo di acqua: quanta se ne spreca? L’utilizzo sfrenato e senza criterio dell’acqua sta portando sempre più alla necessità di ridurre i consumi e dedicarsi al risparmio. Una soluzione green potrebbe essere la creazione di reti idriche domestiche di tipo duale che facciano in modo che venga dispersa molta meno acqua, fino al 50% in meno.

a cura della Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.