Prada Linea Rossa 2022: una collezione tra presente e futuro

Il casual si fonde con il formale, gli abiti da giorno con quelli da sera, lo spirito giocoso con quello sofisticato

Parole d’ordine: libertà e dinamismo. Colori intensi e brillanti, stimolanti e festosi, che spaziano dallo smeraldo all’arancio, dal vermiglio al giallo, contrapponendosi al classico linguaggio grafico del bianco e nero, fino ai morbidi toni del grigio. Così potremmo definire la Linea Rossa Primavera/Estate 2022 di Prada

La collezione

Abiti dai motivi diretti, semplici, lineari, tra strisce geometriche e quadri decisi. Un’eleganza sobria che viene contaminata dal turbine di colori accesi e vivaci propri di questa stagione, creando paradossalmente una nuova forma di sintassi visiva, in cui il casual si fonde con il formale, gli abiti da giorno con quelli da sera, lo spirito giocoso con quello sofisticato. 

Le silhouette minimal richiamano l’attenzione su forma, taglio e materializzazione. Le sete tattili e preziose, i cashmere pregiati, la pelle e il kid mohair creano stili rilassati che rievocano la stagione estiva, con pigiami in seta, gonne lunghe, shorts ridotti e fasce. I corpi affusolati e dinamici si muovono in libertà. Gli accessori sono archetipi moderni della moda Prada: la borsa Triangle, i cappelli da baseball e da pescatore rinascono con nuove colorazioni, sprigionando una nuova energia.

Uno stile in continua evoluzione

Prada Linea Rossa, da sempre pioniera e progressista, è stata creata per esplorare stili innovativi e materiali in evoluzione, guardando sempre al domani. Un abbigliamento metropolitano proiettato verso il futuro. La collezione si ispira all’energia e ai movimenti dello sport, alle esigenze cinetiche del corpo in funzione della moda, e li traduce in uno stile che parla di vita moderna.

Non a caso, la fotografa della campagna, Johnny Dufort, si concentra soprattutto nel catturare il dinamismo che emerge da questi capi, scegliendo un ambiente fortemente vitale, quasi futuristico. L’essenza della collezione risiede infatti nell’ipervelocità, nella rapida successione di movimenti e azioni sfocate che mettono in risalto le forme slanciate e i tessuti lisci e altamente tecnologici, distintivi di questa linea.

Nelle immagini di Dufort e nel video girato per la campagna, spiccano quattro figure che giocano una partita futuristica di ping-pong, in un’intricata coreografia di dritti e rovesci, come un’unica squadra. La partita che si gioca in realtà è quella tra presente e futuro, dove esperienza fisica ed effetti digitali, umanità e tecnologia, si incontrano e si amalgamano.

La collezione, in questa versione ipercolorata e innovativa è essenziale, elegante e concepita per rispondere alle esigenze dell’esistenza contemporanea. 

di Valentina Gullini

Lascia un commento

Your email address will not be published.