Fashion Food Experience: moda e cibo in un valzer di emozioni!

7 maggio 2018 • Gilt Wardrobe

Cibo e moda, un connubio già sperimentato in passato che si rinnova ogni anno in base all’esplosione di nuovi trend nel mondo della cucina emozionale, nuova frontiera del food. Piatti scenografici si impongono a tavola come vestiti e accessori in passerella, ingredienti si mescolano sapientemente per dare vita a creazioni che fanno parte di fenomeni odierni come showcooking e cooking couture.

Durante la Milano Fashion Week del 2013 c’è stato il “Fine Dining Lovers”, evento che ha unito cibo e moda con dress the plate: una sfida esclusiva che ha coinvolto alcuni dei più creativi e famosi chef di Milano nella creazione di un nuovo piatto a partire da un nuovo trend delle collezioni Autunno/Inverno. Lo chef stellato Matteo Baronetto, braccio destro di Carlo Cracco, scelse il Black&White e la sua ispirazione venne da una creazione di Gianfranco Ferrè. Il piatto che ideò fu la Lasagna al nero di seppia.

Matias Perdomo, famoso per la sua cucina emozionale, ha accolto la sfida di creare un piatto a partire da un tartan di Moschino utilizzando sashimi di manzo. Per quanto riguarda gli eventi che uniscono la dimensione culinaria al fashion, possiamo citare l’esclusivo format Fashion Food Experience; un progetto che definisce il rapporto sottile tra moda e cibo, creato per comunicare online e offline prodotti di settori diversi ma contaminati grazie agli elementi emozionali.

Il format si concretizza in uno shooting fotografico durante il quale vengono presentati nuovi piatti, drink e prodotti moda. Fashion Food Experience focalizza l’immagine su alcuni momenti della vita quotidiana: ogni giornata inizia vestendosi, poi un buon pranzo, un aperitivo di lavoro e una cena con gli amici. Assaggiare un nuovo sapore, scegliere la scarpa giusta per un evento, dedicare la giusta dose di attenzione al bello che ci circonda. Le tendenze fashion in fatto di food hanno proposto negli anni diverse contaminazioni tra colori e forme.

In particolare gli accessori sono oggetto di sperimentazione da parte dei fashion designer. Chloe Wise, ad esempio, ha realizzato una collezione di borse ispirate proprio al cibo, prendendo in prestito i loghi delle maison più prestigiose del panorama internazionale della moda come Chanel, Dior e Moschino.

Infine, immancabile come sempre il nostro appuntamento con lo shop on line, contraddistinto dal Gilt touch! Per non perdere di vista le ultimissime novità visitate i siti:

https://www.luisaviaroma.com/it-it/shop/donna/nuovi-arrivi?lvrid=_gw_n

https://www.yoox.com/it/donna/shoponline?dept=wmrc_1804grnd

di Alessandra Capasso

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *