Cover Credits
New York, NY

ph: Vittorio Zunino Celotto

Maggio, un brindisi di speranza col Food

4 Maggio 2020 • Editoriali

Anche Maggio ha fatto capolino nelle nostre giornate, e nonostante il sole, le calde temperature e i fiori sbocciati ci stiano comunicando sempre più l’arrivo di quella che di solito sarebbe una tanto attesa estate, il nostro Bel Paese e il mondo intero stanno continuando la loro battaglia contro il Covid-19. Ma a noi cittadini spetta il compito più difficile: non demordere e non smettere di rispettare le regole imposte dal governo, per tutelare noi stessi e gli altri. Sarà sempre più arduo, non si dovrà però perdere la speranza, la pazienza, e soprattutto il buon senso civico che dovrebbe essere presente in ognuno.

Gilt Magazine continuerà a tenervi compagnia con piacevoli articoli e letture, per fare in modo che la vostra mente stacchi la spina e si prenda una pausa dai cattivi pensieri. In questo nuovo numero infatti, vogliamo celebrare un tema molto caro a tutti gli italiani, specialmente durante la quarantena, ossia il Food. I social sono ormai invasi da ricette golose, piatti fit, tutorial su come improvvisarsi fornai e pasticcieri, e manicaretti appena sfornati; c’è stato letteralmente un vero e proprio boom, forse perché il cibo è sinonimo di gioia, conforto, amore. E mai come ora ne abbiamo davvero bisogno.

In via del tutto eccezionale, come segno di solidarietà e di vicinanza nei confronti della nostra cara Italia, la scelta editoriale del titolo in italiano, “Mani in Pasta”, vuole essere un messaggio di unione, una sorta di abbraccio virtuale ai nostri concittadini, che stanno lottando senza sosta da ormai due lunghi mesi.

In copertina, spicca il volto sorridente dell’illustre pasticciere Iginio Massari, conosciuto per le sue creazioni incantevoli e la sua estrema professionalità. Divenuto noto al grande pubblico grazie alla sua partecipazione al programma tv Masterchef come giudice speciale, nella sfera Interviews ci racconterà in esclusiva i suoi progetti futuri e il rapporto che ha instaurato nel corso degli anni con la pasticceria.

Persino Rock the Town impugna forchetta e coltello per farci viaggiare alla volta del Perù, direzione capitale: Lima, città ricca di cultura, meraviglie artistiche e architettoniche, fascino, spiagge mozzafiato e soprattutto ottima cucina. Il piatto forte? Il ceviche, deliziosi cubetti di pesce crudo marinati in una salsa a base di limone o lime.

E se Maggio è un’ode al food e alla buona cucina, la sezione Gilt Wardrobe non manca certo di esprimere il suo contributo; e lo fa con un ritorno al passato, ripescando dall’armadio un accessorio iconico dell’universo della moda: la celebre Baguette firmata Fendi, che ben ventitré anni dopo fa il suo ritorno in grande stile e in una veste completamente rivisitata e rivoluzionata, riconquistando all’istante il ruolo di must have. Dimenticarla sarebbe stato impossibile, così come smettere di amarla e desiderarla nei nostri armadi.

Infine, per chiudere in bellezza e in tutta golosità, Fabio Castiglioni vuole stuzzicare il nostro palato e assecondare le nostre dolci voglie, presentando in Oh my Chef! un dessert che non può non mettere tutti d’accordo: largo alla Cheesecake, proposta in una variante speciale e fresca a base di arance tarocco e cioccolato fondente, la combo perfetta.

Che sia quindi un Maggio all’insegna di speranza, tenacia, determinazione e spensieratezza, accompagnati dalla buona cucina. Perché come ricordava l’immenso regista italiano Federico Fellini, “La vita è una combinazione di pasta e magia”.

Andrà tutto bene.

 

Clara Bacchetta

ArchivioEditoriali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *