Careyes, un paradiso nascosto

8 Giugno 2020 • Rock the Town

Careyes, tra meraviglie naturali e ospitalità locale

Al largo della costa pacifica del Messico si nasconde un piccolo paradiso segreto: costa Careyes. Un luogo utopico dove il tempo si è fermato. La combinazione unica delle meraviglie naturali che circondano le tipiche casitas e l’ospitalità della sua gente fa di questo luogo la Costa Felice, o come viene comunemente chiamata “Costalegre”. Questo mix rende Careyes una delle destinazioni più ambite al mondo.

Un sogno per gli amanti del design

Nell’unico Resort presente sulla costa il design regna soprano. Elementi tipici del Mediterraneo si sposano perfettamente con la carica colorata e potente della tradizione Sud Americana. Come spiega il figlio del fondatore, Giorgio Brignone, “Non ci sono angoli, tutto è arrotondato, molto organico”. Tra le diverse accommodation che offre il Resort troviamo Tigre del Mar. È il più grande dei castelli oceanici di Costa Careyes. Una rivelazione architettonica; la proprietà offre viste panoramiche sull’oceano ed è composta da tre strutture completamente separate e ubicate nella stessa proprietà: The Tower, The Main Living – Dining Palapa e Casa del Tres Mil.

La struttura dispone di due piscine, di cui una pavimentata in piastrelle che assorbono il sole del giorno per illuminare con luce incandescente il buio della notte. Inoltre, la struttura vanta una spiaggia privata incontaminata e una grotta sotterranea. Ma il design non finisce qui. Essendo una vera e propria colonia di artisti, Careyes è ricca di creazioni maestose, tra queste Copa del Sol. Una coppa di enorme cemento appollaiata sulla scogliera, totalmente in contrasto con l’armonia della natura circostante.

Cosa fare

Essendo sul mare, sono diverse le attività che si possono fare in questo luogo meraviglioso. Dalle immersioni allo snorkeling, al surf al paddle boarding. Ma anche l’entroterra offre la possibilità di organizzare gite all’insegna dell’avventura, come andare in mountain bike o fare hiking lungo la costa.

Chi invece è amante della tranquillità si può concedere una giornata in SPA seguita da una lezione di yoga al tramonto. Sono inoltre presenti il campo da golf, da tennis e da polo. Una delle esperienze più consigliate rimane quella della nascita delle tartarughe, attività che da più di 33 anni viene rigorosamente controllata e protetta dalla specifica fondazione.

Non lasciatevi quindi sfuggire l’opportunità di vivere un’esperienza magica in un luogo paradisiaco, a contatto con la natura e l’amore per il design.

 

di Rachele Conti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *