Corona di cous cous con verdure e bon bon di lenticchie e quinoa

9 gennaio 2018 • Oh My Chef!

Ingrediente del mese: Lenticchie

Ricche di fibre, sali minerali e vitamine, le lenticchie venivano considerate, fin dai tempi antichi, la carne dei poveri. Sono legumi appartenenti alla famiglia delle Papilionacee e la loro storia inizia molti secoli fa. Nella tavole degli antichi romani e greci non mancavano mai, anche se venivano utilizzate principalmente dalle classi più povere, in virtù del loro potere nutritivo ed energetico. In particolar modo, essendo un alimento facilmente reperibile e poco costoso, specialmente nel Medioevo e in periodi di forti carestie quando il cibo scarseggiava, questo piatto sostituiva facilmente un pasto completo fornendo proteine e vitamine e migliorando anche le condizioni di salute e quindi la resistenza alle malattie.

Principale varietà di lenticchie
Famose in tutto il mondo, le lenticchie più pregiate sono quelle italiane, in particolare quelle di Castelluccio di Norcia (Umbria), che hanno ottenuto il riconoscimento della IGP (Indicazione Geografica Protetta). Sono famose per la loro delicatezza e per le loro dimensioni: il diametro medio di questa varietà, è di circa due millimetri. I contadini di Castelluccio vengono considerati i precursori dell’agricoltura biologica: ogni anno nello stesso terreno, infatti, alternano coltivazioni di lenticchie a quelle di frumento e pascolo, senza utilizzare fertilizzanti chimici.

Ricetta: Corona di cous cous con verdure e bon bon di lenticchie e quinoa

Ingredienti per 4 persone

200 grammi di lenticchie di Colfiorito ammollate per qualche ora in acqua tiepida

100 grammi di quinoa

1 arancia

300 grammi di cous cous

100 grammi di broccoli

100 grammi di piselli

150 grammi di carote

1 cucchiaio di miele

1 cucchiaio di salsa di soia

Fiori eduli

Spinacino novello

Olio extravergine d’oliva

Erbe fresche

Sale e pepe

1 spicchio di aglio

Preparazione

Preparare il cous cous con acqua calda, olio extravergine, sale e pepe. Per la salsa del cous cous, unire in una ciotola il miele, la salsa di soia e l’olio extravergine, dunque emulsionare.

Nel frattempo, tagliare le verdure in piccoli pezzi e cuocerle mantenendole croccanti; procedere anche con la cottura delle lenticchie in acqua poco salata, aggiungendo uno spicchio di aglio e gli aromi, e della quinoa.

Miscelare le lenticchie cotte, la quinoa e il succo dell’arancia, quindi formare delle piccole palline che prenderanno la forma di mezze sfere con l’aiuto di un foglio di silicone. Infine, abbattere le mezze sfere. Condire il cous cous con le verdure e la salsa; passare le sfere nel pangrattato e cuocerle in poco olio.

Per l’impiattamento, creare dei cerchi con il cous cous condito su un piatto piano, adagiare i bon bon di lenticchie e quinoa, infine guarnire con erbe fresche e fiori eduli.

Buon Appetito!

di Fabio Castiglioni

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *