Samsung presenta la linea Bespoke Home 2022 a Eurocucina: novità built-in e l’espansione della gamma

Il brand coreano amplia la propria vision sulla casa svelando nuovi design personalizzabili, la cui realizzazione ruota attorno al concetto di espansione dello spazio, dell’esperienza e del tempo

Dopo Bespoke Home 2021, che ha dimostrato come  la vision Samsung di una casa con al centro design, personalizzazione e connettività sia perfettamente in linea con l’espressione unica della vita dei consumatori, la quale viene resa più semplice e sostenibile grazie a Bespoke.

Quest’anno Samsung offre un’esperienza olistica, ampliando la gamma Bespoke, che raggiunge ogni angolo della casa. I veri protagonisti saranno gli elettrodomestici per la cucina e il living, rinnovati con colori eleganti, funzionalità aggiornate e finiture premium. Entrano in gioco la nuova lavatrice e la nuova asciugatrice Bespoke con Intelligenza Artificiale integrata, e la line-up cucina Bespoke, assolute novità di questo evento.

Per il mercato europeo, la line-up include i nuovissimi forni Bespoke con AI, il cui lancio è previsto per la seconda metà dell’anno. Il forno Bespoke offre funzioni di connettività avanzata grazie all’app SmartThings, rendendo più semplice ed efficiente la preparazione di piatti deliziosi.

Il percorso di progettazione Bespoke

Durante l’evento, Samsung ha illustrato anche il percorso della progettazione Bespoke, che si è evoluto attraverso varie attività, quali contest di design, collaborazioni artistiche e la realizzazione di pannelli in edizione limitata, il tutto volto a creare la massima personalizzazione in chiave Bespoke. 

Le collaborazioni di Samsung sono state dirette anche alla progettazione di pannelli speciali per i frigoriferi Bespoke attraverso progetti con artisti del calibro di Andy Rementer e Alex Proba, e il brand implementerà un nuovo livello di personalizzazione con il nuovissimo servizio MyBespoke, che offrirà ai clienti la possibilità di disegnare e creare da zero pannelli personalizzati e unici per i modelli Bespoke a quattro porte, disponibile negli USA nel corso dell’anno.

Samsung ha anche richiamato l’attenzione della base utenti globale con il contest #BespokeDesignedByYou, di portata internazionale, che ha fatto tappa anche a Singapore nel 2021, oltre ad un contest negli Emirati Arabi nel 2022, dando la possibilità ai consumatori di personalizzare il prodotto. 

SmartThings Home Life e l’Intelligenza Artificiale (AI) Samsung

L’esperienza connessa Bespoke va ben oltre la semplice possibilità di controllare gli elettrodomestici con un’app. Samsung sfrutta l’Intelligenza Artificiale (AI) per creare esperienze personalizzate che rendano la vita domestica più pratica. È per questo che a giugno Samsung lancerà in tutto il mondo SmartThings Home Life, l’hub di connettività che racchiude sei servizi essenziali, dedicati a cucina, gestione energetica, bucato, animali, qualità dell’aria e gestione della casa.

SmartThings rivestirà un ruolo cruciale anche nell’ambito del programma di partnership tra Samsung e ABB, leader tecnologico globale, per lo sviluppo di soluzioni di smart building. La collaborazione permetterà di combinare Samsung SmartThings e free@home® di ABB per connettere i dispositivi di gestione della casa senza soluzione di continuità. 

Lo scopo della partnership è poi quello di permettere agli utenti di connettere una gamma di device e elettrodomestici, attraverso un sistema centralizzato, per una migliore gestione del consumo energetico, oltre ad una riduzione delle emissioni.

La sostenibilità come parola chiave BeSpoke

Da tempo l’impegno nel segno dell’ecologia è centrale nella progettazione dei prodotti Samsung. Gli ultimi elettrodomestici Bespoke non fanno eccezione, in quanto sono tutti ideati per avere un ciclo di vita sostenibile in ogni loro fase.  

Gli stabilimenti produttivi coreani della divisione Digital Appliances di Samsung hanno riciclato ben il 93% dei propri rifiuti industriali nel 2019, raggiungendo quota 98% due anni più tardi, con l’obiettivo di aumentare ulteriormente la percentuale di rifiuti riciclati in futuro.

La sostenibilità non si ferma però allo step della produzIone e relativa distribuzione (con eco-packaging e manuali completamente digitali): il pratico servizio SmartThings Energy supporta l’utente nel contenimento dei consumi spegnendo i dispositivi non in uso e regolando tapparelle e condizionatore in un’ottica di taglio degli sprechi energetici, incentivando così anche l’adozione di abitudini sostenibili tra le mura domestiche.

di Cristina Camporese

Lascia un commento

Your email address will not be published.