Paris Fashion Week: Giambattista Valli FW 2022-23

La collezione di Giambattista Valli per la sfilata Autunno/Inverno 2022-23 prende ispirazione delle donne francesi, moderne e sicure di sè

Giambattista Valli ready to wear Autunno/Inverno 2022-23

L’ispirazione della collezione Autunno/Inverno 2022-23 di Giambattista Valli nasce da una foto scattata da Henri Cartier-Bresson nel 1968. La fotografia ritrae una signora anziana in abito e cappello seduta ai tavolini della Brasserie Lipp che legge Le Figaro e guarda di traverso e con visibile disprezzo la giovane donna seduta poco distante da lei, che a malapena scherma le gambe nude che spuntano da un miniabito bianco.

Ciò che ha colpito lo stilista è l’atteggiamento delle donne francesi: moderne femministe che non si preoccupano di niente e nessuno, vogliono solo essere loro stesse. Questo è stato il punto di partenza della nuova collezione di Giambattista Valli, dedicata a tutte le donne libere, spregiudicate e fedeli al loro sè. Con l’intento di esprimere un senso di speranza e ottimismo per le generazioni future, le donne di Valli sono donne che vogliono rinascere.

I capelli sono bagnati, il trucco argenteo e l’incarnato è perlato. In passerella sfilano ragazze dalle gambe lunghissime, issate su platform di glitter e vestite con abiti cortissimi impreziositi da romantici ricami o ricoperti di leggero tulle dall’effetto etereo. I cuissard over-the-knee sono abbinati a mini-cappotti con stampe animalier, predominano colori pastello, fiocchi e paillettes. Il gran finale della sfilata vede protagonista voluminosi abiti in tulle dalle silhouette iconiche e cascate di pizzo in perfetto stile Valli.

a cura della Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.