Elie Saab profuma l’estate 2022 con preziose note floreali e fruttate

Il couturier libanese pensa ancora una volta alle donne e torna sul mercato con la sua nuova fragranza d'autore

Come l’Alta Moda, anche il profumo è la cornice dei sogni”. Così Elie Saab si rivolge al fragrante mondo della parfumerie, di cui ormai è esploratore da anni. 

E per non interromperne la conquista, rivela quest’anno Girl of New Lovely, la nuova avvolgente eau de parfum femminile del designer: l’effetto “lovely” è creato facendo interagire strutture molto diverse su un’inebriante e sensuale armonia fiorita-fruttata. 

Analizzando il triplice livello di note che compone la fragranza, si parte forti con quelle di testa: Galbano, Menta, Mandarino, Rosmarino e Fiore di Ribes Nero abbracciano un’interessante e sorprendente scelta, la pera; le note di cuore si rivelano quelle fondamentali per il caratteristico tocco fiorito, ovvero Mandorla, Fiore d’Arancio, Frangipane, Anice e Rosa; mentre come note di base si è scelto di armonizzare Fava Tonka, Ambra, Patchouli e Ambroxan. 

Ad ornare le nuove creazioni, gocce di un delicato verde mare dominano l’iconico flacone e ricreano le forme floreali a cui la casa rende consueto omaggio, ben accostate al dolce rosa del fluido che rievoca la leggerezza, freschezza ed edonistica giovinezza di questa fragranza. 

“Girl of Now Lovely possiede quel classico je-ne-sais-quoi illuminato da scintille di giovinezza” – Dominique Ropion, Maestro Profumiere. È infatti Ropion l’alchimista dietro la formula spumeggiante e avvolgente del quarto capitolo di Girl of Now, preceduto da Girl of Now (2017), Girl of Now Shine (2018) e Girl of Now Forever (2019). 

La scelta della campagna di comunicazione ne incarna alla perfezione lo spirito: la Girl in primo piano incanta con un seducente ma spiritoso sorriso pieno di vita e spensieratezza, vestendo un look fresco e sofisticato, rigorosamente floreale e rigorosamente sulle note del verde, a richiamare le tinte del flacone. Disponibile in 30, 50 e 90 ml, si presta sia a regalo personale che a frizzante cadeau.

di Agnese Morselli

Lascia un commento

Your email address will not be published.