Il cambiamento dovuto ai social: i 20enni ne sanno qualcosa!

Tanti teenager ricorrono sempre più spesso alla chirurgia estetica per trasformare la loro immagine e sentirsi più in linea con i canoni del momento

Gli aumenti dei ritocchi estetici

Durante e dopo la pandemia i ritocchi estetici sono cresciuti circa del 30% e l’età di inizio di questo tipo di trattamento si è ridotta di 15 anni. Questo aumento radicale e improvviso è dovuto all’influenza dei social network, che spesso e volentieri danno alla loro audience un’immagine di come si dovrebbe apparire tramite filtri e applicazioni (in grado di modificare, anche significativamente, l’aspetto fisico dell’utente).

Le zone più ritoccate e ricostruite

Si sono verificati aumenti di ritocchi chirurgici principalmente nella zona occhi, in quanto area più visibile durante il periodo della pandemia, a causa della mascherina obbligatoria. In ogni caso, non sono mancati e non mancano tuttora trattamenti e rifacimenti della zona corpo e l’attenzione verso la depilazione.

a cura della Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.