BMW i8, da visione a classico del futuro

2 Aprile 2020 • Lifestyle, Wheels

BMW i8 è pronta ad entrare nella “Hall of Fame” delle auto sportive tedesche come quella di maggior successo al mondo. Sei anni dopo il suo primo lancio, BMW i8 sta per concludere il suo ciclo produttivo, ed è pronta ad acquisire il suo posto tra le pietre miliari dell’azienda d’auto tedesca.

Da visione ad icona

BMW i8 inizia la sua storia di successo in tutto il mondo come una simbiosi unica di design futuristico e tecnologia pionieristica. Il primo modello ibrido plug-in del BMW Group ha spianato la strada al piacere di guida tanto dinamico quanto sostenibile, ed è diventato l’epitome del fascino della guida con la tecnologia di guida elettrificata. Ha gettato le basi per l’ampia gamma di modelli ibridi plug-in del BMW Group. Allo stesso tempo, la BMW i8 è diventata l’automobile sportiva di maggior successo al mondo con un sistema di guida elettrificato. La sua presentazione ufficiale avviene nel 2013, mostrando un precoce approccio di BMW verso un piacere di guida sostenibile. 

Il simbolo del nuovo mondo BMW

Pioniera e fiore all’occhiello del piacere di guida con la tecnologia ibrida plug-in, la BMW i8 era il veicolo ideale per il lavoro fin dall’inizio. E questo non vale solo per il suo ruolo di Safety Car nel campionato FIA di Formula E, che ha già assunto nel 2014. La BMW i8 è la prima auto sportiva al mondo che è stata sviluppata pensando alla sostenibilità sin dall’inizio. In particolare, sono stati forgiati nuovi percorsi con l’architettura specifica del veicolo BMW i e il sistema ibrido plug-in.

Il concetto di veicolo di una 2 + 2 posti, il design aerodinamicamente ottimizzato, la costruzione leggera intelligente e l’innovativo concetto di guida miravano a risolvere la contraddizione tra dinamica ed efficienza che prevale dell’ingegneria automobilistica convenzionale. Come risultato di questo approccio innovativo, la BMW i8 offre le prestazioni di guida di un’auto sportiva di prima classe combinate con un consumo medio di carburante a livello di auto di piccole dimensioni. Il principio di progettazione della BMW i8 era completamente ed esclusivamente orientato a un azionamento ibrido plug-in da zero.

Oltre ogni tecnologia esistente

Fin dall’inizio, la funzione pionieristica della BMW i8 si è estesa ben oltre la creazione della tecnologia BMW eDrive in un’auto sportiva iconica. Il carattere progressivo della BMW i8 è stato anche evidente a prima vista nel design espressivo ma aerodinamicamente ottimizzato del suo esterno. Le sue dinamiche proporzioni di auto sportiva e le porte a forma di ala di gabbiano che si aprono sul davanti attirano ancora oggi l’attenzione. La selezione di materiali per l’interno e nella produzione della BMW i8 è stata fortemente focalizzata sulla sostenibilità. La pelle utilizzata per le superfici dei sedili e del cruscotto è conciata con un estratto di foglie di olivo. Il materiale di partenza per i materiali tessili è un granulato di poliestere, che proviene da PET riciclato, tra le altre cose. Il concetto di sostenibilità olistica che caratterizza i veicoli BMW i si estende dallo sviluppo e dalla progettazione alla produzione, utilizzo e riciclaggio, e copre quindi l’intera catena del valore.

Un piacere di guida sostenibile

Con l’anteprima mondiale della BMW i8 Roadster, nell’autunno 2017 è stato fornito un nuovo impulso per il piacere di guidare in modo sostenibile. La due posti aperta offriva ora l’opportunità di sperimentare il fascino di questa visionaria auto sportiva all’aria aperta: un’esperienza davvero pura in modalità di guida puramente elettrica. La BMW i8 detiene da anni una quota di mercato globale di oltre il 50% nel segmento delle auto sportive con trazione elettrificata, e sarà in grado di mantenere questa posizione di leader fino alla metà di aprile 2020. Ma quello che per ora sembra essere certo, è che Bmw i8 rimarrà uno dei più grandi simboli della casa d’auto di Monaco.

 

di Giulia Rizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *