Garage Ventuno: N21 debutta nel beauty con un pop-up store

4 Novembre 2020 • Beauty

Garage Ventuno,  la prima linea beauty di N21

La buona notizia è che finalmente è arrivata la prima linea beauty di N21. Quella cattiva? Per ora è disponibile solo in Giappone, presso il nuovo pop-up store Garage Ventuno.

N21 tra Oriente e Occidente

Il marchio di moda creato e diretto da Alessandro Dell’Acqua inaugura oggi, 4 novembre, il nuovo format itinerante Garage Ventuno in Giappone. Il nuovo concept store prende il nome dallo spazio milanese, adiacente alla sede N21, che ospita lo showroom e le sfilate del brand. L’aspetto più sorprendente è la facciata nera che replica alla perfezione quella del suo primissimo negozio monomarca, aperto a Tokyo nel 2014. Per questa ragione, N21 non poteva che scegliere il Giappone per lanciare il temporary store di nuova concezione. Progettato dall’architetto Hannes Peer, come la sede di Milano, il nuovo negozio è ubicato al primo piano del department store Hankyu Umeda a Osaka.

Il nuovo format Garage Ventuno

L’idea per il nuovo concept store è quella di riprendere il mood di Garage Ventuno e offrire una selezione di nuove categorie di prodotti N21 con un prezzo più accessibile. Oltre ai trucchi, il negozio temporaneo propone borse e borracce, realizzate in collaborazione con il marchio italiano 24BOTTLES. Ma le sorprese non finiscono qui: l’offerta merceologica include persino barrette energetiche vegane create da Mayumi Nishimura, ex chef personale di Madonna e coach macrobiotico. Rigorosamente sostenibili, tutti questi articoli sono caratterizzati dall’uso esclusivo dei colori distintivi di N21: il nudo e il nero.

The Nude Collection e The Black Collection

Garage Ventuno segna il debutto del brand nel mercato del beauty, con due distinti set di cosmetici: The Nude Collection e The Black Collection. Le collezioni, disegnate dalla make-up artist giapponese Ayako, comprendono rossetti, ombretti, eyeliner, smalti per unghie e maschere per il viso. “Ho avuto fin dall’inizio una buona affinità con Ayako. Ha capito subito quello che avevo in mente. Ho adorato il modo in cui ha tradotti i pilastri di N21 in prodotti di cosmesi, concentrandosi sulle sfumature del nero e del nudo”, afferma Alessandro Dell’Acqua.

Nei progetti del brand, Garage Ventuno diventerà in futuro una nuova insegna di pop-up itineranti per la vendita di un’ampia gamma di prodotti. Non solo abbigliamento e make-up: un assortimento di articoli che virano dal food & beverage all’interior design. Un’opportunità unica, quella offerta dai temporary store, di rinnovare la propria immagine e destinare al cliente un’esperienza di acquisto senza precedenti.

 

di Asya Manzoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *