Bentley presenta la nuova Flying Spur Speed 2022

Dotata di un'estetica sportiva e accattivante, la si può rifinire in ogni modo, soprattutto se si desidera un asset dinamico e accattivante

In arrivo sul mercato la nuova berlina di lusso della casata britannica Bentley. Il nuovo pezzo della collezione completa la gamma della Grand Tourer con un propulsore W12 e ben 635 cavalli; rispetto alla Spur S ha 85 cavalli in più e 130 Newtonmetri di coppia. Nata dopo l’uscita dal mercato della Flying Spur W12 dello scorso maggio, presenta finiture più particolari e di pregio, una maggiore velocità e caratteristiche tecniche tutte sue. Raggiunge un massimo di 333 km/h e fa da zero a 100 in 3,8 secondi. Dotata di un’estetica sportiva e accattivante, la si può rifinire in ogni modo, soprattutto se si desidera un asset dinamico e accattivante.

Realizzata a mano in fibra di carbonio, la Flying Spur Speed è dotata di ogni comfort all’interno del suo abitacolo, dove troviamo riscaldamento, ventilazione, opzione massaggio e due posizioni di memoria, 24 vie di regolazione per i sedili anteriori e 14 modalità per quelli posteriori, senza dimenticare una pedaliera sportiva e un pedale interno ed esterno con elementi illuminati. La Bentley Dynamic Ride e lo sterzo elettrico integrale sono i punti forti di questo modello; opzionali sono invece i cerchi da 22″ sportivi : Glass Black o Pale Prodigar Satin.

Si possono scegliere gli interni fatti in pelle Dinamica Pure da cinque a quindici colori, poiché anche nel mondo delle berline più lussuose si guarda sempre di più ad una produzione sostenibile. Il materiale degli interni nasce dagli scarti del poliestere, circa il 73% del prodotto riciclato, supportando quindi l’economia circolare creando un prodotto di alta qualità molto ricercato. In una linea cromatica con finiture prevalentemente scure scure e griglie anteriori .

La tecnologia all’interno del veicolo è dotata di Apple CarPlay per una connessione a 360 gradi, Wi-fi e remote control, tramite un piccolo pad, una Top View Camera per il navigatore e rilevatore di traffico, Three sound System per le casse. Non mancano i caratteristici loghi Speed, e a completare il cerchio del top di gamma, la possibilità di aggiungere dei tappi gioiello per il serbatoio e per l’olio.

Scopritela sul sito

di Camilla Prampolini

Lascia un commento

Your email address will not be published.