Zendaya: uno sconfinato momento di euforia

Incontenibile e insaziabile, Zendaya sembra volere sempre di più dalla propria carriera, che le sta regalando non poche soddisfazioni

L’attrice nel nuovo film di Guadagnino

Paparazzata e subito ricondivisa su Twitter dai fan, un mese fa Zendaya è apparsa in tenuta da tennis, mentre effettuava un buon rovescio. Solo un momento di svago? Non proprio. L’attrice, infatti, è stata filmata durante le riprese di “Challengers”, nuova opera di Luca Guadagnino, attesa nelle sale ad agosto 2023.

La pellicola vede come protagonista Zendaya nei panni di Tashi Donaldson, una tennista divenuta allenatrice del marito, Art Donaldson (Mike Faist), che ha trasformato in un campione del Grand Slam. Dopo una serie di sconfitte, però, lei lo persuaderà a partecipare all’evento di bassa lega Challenger, dove dovrà affrontare una vecchia conoscenza, il suo ex migliore amico, nonché, una volta, ragazzo della moglie, interpretato da Josh O’ Connor.

Il successo e il futuro: Euphoria, Dune 2 e molto altro

Protagonista dell’ultima cover di “Vogue Italia”, Zendaya negli ultimi anni ha davvero conquistato il cuore del pubblico. Sarà per la sua riservatezza, la sua bellezza o il suo talento – o tutto questo insieme – ma l’attrice è stata dichiarata da Time come una delle persone più influenti del 2022.

Dal set di “Spiderman: Homecoming”, dove ha conosciuto l’attuale fidanzato Tom Holland (la relazione è stata ufficializzata dalla coppia solo l’anno scorso) allo strepitoso successo della serie “Euphoria”, passando per “Dune”, “Malcolm & Marie” e “The Greatest Showman”, il successo di questa artista, di non ancora ventisei anni, sembra inarrestabile.

Proprio per “Euphoria”, teen drama che ha trionfato negli ultimi anni, ha vinto nel 2020 un Emmy come Miglior attrice in una serie drammatica, qualificandosi anche come la più giovane attrice a ricevere tale premio. Quest’anno è nuovamente candidata per il medesimo show, che concorre anche per aggiudicarsi il titolo di Migliore serie drammatica 2022.

Nel futuro, oltre a “Challengers”, Zendaya sarà nell’atteso sequel di “Dune”, tratto dal romanzo fantascientifico di Frank Herbert e che ha fatto parlare molto di sé nel 2021. Anche per quanto riguarda la serie “Euphoria” ci sarà sicuramente una nuova stagione, la numero tre, che però è probabile non esca prima di un paio di anni; l’attrice si è detta pronta anche a dirigere uno degli episodi, passando al lavoro dietro alla telecamera.

Incontenibile e insaziabile, Zendaya sembra volere sempre di più dalla propria carriera, che le sta regalando non poche soddisfazioni. Un momento magico, quasi euforico, che le auguriamo possa durare il più a lungo possibile.

di Maria Giulia Gatti

Lascia un commento

Your email address will not be published.