Salmone, riso venere e zucchine all’aroma di melissa e limone

4 giugno 2018 • Oh My Chef!

Ingrediente del mese: Acque aromatizzate 

Le acque aromatizzate alla frutta, alle erbe e alla verdura sono bevande rinfrescanti ricche di vitamine, ma sono anche un ottimo rimedio naturale per contribuire alla depurazione dell’organismo. Utilizziamo dunque tutto quello che il nostro orto ci regala in questa bella stagione per creare alcune acque da abbinare perfettamente ai nostri piatti.

Ricetta: Salmone, riso venere e zucchine all’aroma di melissa e limone 

Ingredienti per 4 persone

600 grammi di filetto di salmone fresco (parte centrale)

2 zucchine

200 grammi di riso venere

Basilico fresco

1 spicchio di aglio in camicia

Per l’aroma

200 ml di acqua

1 mazzo di melissa

4 limoni non trattati

Zucchero

Sale

Per il Gazpacho

Peperone rosso (cotto e spellato)

Pomodori ramati (sbollentati e spellati e senza semi)

Cipollotto

Basilico

1 patata cotta

4 rapanelli

Aceto bianco

Olio extravergine d’oliva

Sale

tabasco

Fiori eduli

Preparazione

Aromatizzare l’acqua per 24 ore con scorza di limone, foglie di melissa, zucchero e sale. Successivamente filtrarla molto bene e versarla in un contenitore apposito. Pulire dunque il filetto di salmone e ricavarne 4 parti.

Cuocere poi il riso venere in acqua leggermente salata con uno spicchio di aglio in camicia e foglie di melissa; scolarlo bene dopo la cottura. Nel frattempo, tagliare a fettine sottili per il lungo le zucchine, adagiarle su carta da forno e cuocerle su una piastra con poco olio e sale.

Su un foglio di pellicola adagiare invece il riso cotto precedentemente, le foglie di basilico e il trancio di salmone; dopodichè arrotolare bene il tutto nella pellicola e conservare al fresco per mezz’ora. Passati i trenta minuti, cuocere i cilindri di salmone ottenuti al vapore per 20 minuti a 100 gradi.

Frullare tutte le verdure, aggiustare di sale e aggiungere tabasco, olio e aceto. Friggere le foglie di basilico. Posizionare dunque il cilindro di salmone sulle fette di zucchine e arrotolare bene.

Per l’impiattamento, adagiare su un piatto fondo il gazpacho, mettere al centro il salmone avvolto, guarnire con foglie di basilico fritto, fiori eduli e sale maldon. Come tocco finale, aromatizzare il piatto davanti al cliente con l’acqua alla melissa e limone.

Buon Appetito!

 

di Fabio Castiglioni

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *