Salmone marinato al frutto della passione e finocchi

7 Gennaio 2019 • Oh My Chef!

Ingrediente del mese: Passion Fruit (o Maracuja)

Il frutto della passione (o maracuja) è originario del Brasile ma viene coltivato anche in altri paesi a clima tropicale e subtropicale. Le specie più conosciute sono la maracuja viola e la maracuja gialla.

Il frutto della passione ha un profumo molto intenso e particolarmente gradevole; presenta una forma ovale o tondeggiante, di taglio medio o piccolo in base alla qualità. La maracuja gialla ha infatti dimensioni maggiori rispetto alla maracuja viola. La buccia del frutto della passione non è commestibile, si mangia quindi solo la polpa.

I semi, invece, vengono solitamente usati per l’alimentazione degli animali e per l’estrazione di olio. Il sapore del frutto della passione è dolce-acidulo. In Italia questo frutto è ancora poco usato e non si trova facilmente ovunque.

Il frutto della passione è particolarmente digeribile, ricco di vitamina C, ferro, betacarotene, fibra alimentare e potassio. Contiene inoltre una buona quota di acidi grassi Omega 6, molto utili a mantenere in salute l’organismo.

Grazie alle sue caratteristiche nutrizionali, il frutto della passione presenta proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. È in grado di proteggere la pelle contro gli agenti atmosferici e l’azione dei radicali liberi. È persino utile contro gastrite, ritenzione idrica e colite. Aiuta a mantenere pulite le arterie, ed è dunque un valido alleato del cuore e di tutto l’apparato cardiovascolare.mantengono attive le funzioni cerebrali.

Ricetta: Salmone marinato frutto della passione e finocchi

Ingredienti per quattro persone

600 grammi di filetto di salmone

80 grammi di sale grosso

30 grammi di zucchero di canna

200 grammi di frutto della passione

100 grammi di salsa di soya

500 ml di olio di arachidi

1 finocchio

Aneto

Limoni e arance

Sale maldon

Germogli di cime di rapa

Rapanelli

Strumenti utili

Minipimer

Sauter

Colino

Frullatore

Pentolino

Pinza sfiletta pesce

Tagliere

Preparazione

Pulire e sfilettare il salmone, privandolo della pelle. Miscelare il sale grosso con lo zucchero di canna e l’aneto tritato. Tagliare dunque a fette sottili l’arancia e il limone. In un contenitore, posizionare una parte della marinatura e adagiare il filetto di salmone; cospargere con la restante marinatura e appoggiare le fette degli agrumi. Lasciar marinare per 24 ore.

Estrarre poi il succo dal frutto della passione, passarlo con un colino e frullarlo con un minipimer, come fosse una maionese, con l’olio di arachidi. Aggiustare di sale e pepe. Affettare dunque i finocchi in modo sottile e conservarli in acqua, succo di limone e ghiaccio. Infine, pulire il salmone, asciugarlo bene e ricavarne dei piccoli trancetti. Scolare i finocchi e condirli con olio, sale, pepe e succo di limone.

Per l’impiattamento, posizionare su un piatto piano i trancetti di salmone conditi con la maionese al frutto della passione e sale maldon. Disporre anche i finocchi, qualche goccia di maionese al passion fruit, le lamelle di rapanello e i germogli di cime di rapa.

Buon Appetito!

di Fabio Castiglioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *