Capesante scottate con brunoise di asparagi e salsa olandese

6 Maggio 2019 • Oh My Chef!

Ingrediente del mese: Asparagi

Gli asparagi sono uno scrigno di nutrienti benefici, tra i quali possiamo trovare fibre vegetali, acido folico e vitamine, con particolare riferimento alla vitamina A, alla vitamina C ed alla vitamina E. Presentano inoltre un interessante contenuto di sali minerali, tra i quali è bene evidenziare il cromo, un minerale che permette di migliorare la capacità dell’insulina di trasportare il glucosio dal flusso sanguigno verso le cellule del nostro organismo.

Gli asparagi, così come l’avocado, i cavoli ed i cavolini di Bruxelles, risultano essere particolarmente ricchi di una sostanza denominata glutatione, utile a favorire la depurazione dell’organismo, migliorando la sua capacità di liberarsi di sostanze dannose e componenti cancerogeni, oltre che dei radicali liberi.

È per tale motivo che il consumo di asparagi potrebbe essere giudicato utile nella prevenzione di alcune forme di cancro, con riferimento soprattutto al cancro alle ossa, al seno, al colon, alla laringe ed ai polmoni. Gli asparagi sono inoltre ricchi di antiossidanti, una caratteristica che li rende tra i vegetali maggiormente utili a contrastare i segni dell’invecchiamento. Secondo alcuni studi preliminari, gli asparagi potrebbero essere utili per rallentare il processo di avanzamento dell’età biologica. Presentano un elevato contenuto di potassio, un sale minerale prezioso per la regolazione della pressione sanguigna e per il funzionamento dei muscoli, compreso il cuore.

Insieme al topinambur, gli asparagi sono considerati particolarmente benefici per il nostro apparato digerente per via del loro contenuto di inulina, una tipologia di carboidrato che giunge intatto all’intestino e che rappresenta una fonte ideale di nutrimento per la flora batterica, con particolare riferimento ai lactobacilli. Oltre a supportare la digestione, gli asparagi sono considerati alla stregua di un vero e proprio antinfiammatorio naturale.

Ricetta: Capesante, brunoise di asparagi e salsa olandese

Ingredienti per quattro persone

4 capesante america

Asparagi

Tuorli d’uovo

Aglio

Burro

Aceto

Worcester Sauce

Timo

Preparazione

Far bollire una parte degli asparagi in abbondante acqua salata, per poi metterli in una ciotola con ghiaccio e tagliarli a losanghe. La parte restante di asparagi crudi andrà tagliata con un pelapatate e fatta anch’essa scottare in acqua bollente salata per pochi minuti, e poi raffreddata sempre in acqua e ghiaccio.

Successivamente, rompere le uova e cuocerle a bagnomaria con poco aceto. Aggiungere dunque il burro, lontano dal fuoco, e montare. Aggiustare di sale e pepe, inserendo anche la salsa Worcester. Infine, far scottare le capesante in una padella antiaderente da ambo le parti mettendo un filo d’olio extravergine d’oliva e il timo. Salare il tutto e terminare la cottura in forno per due minuti, e poi servire.

Buon Appetito!

 

di Fabio Castiglioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *