New York,città per ogni interesse

10 Gennaio 2014 • Lifestyle, Rock the Town, Travel&Taste

Ci sono città che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita, e New York  rientra nella lista di molti. Perché cambia continuamente faccia, perché ci sono sempre nuovi locali o ristoranti da visitare, perché è il paradiso dello shopping e perché l’aria che si respira è semplicemente unica, ti fa davvero sentire al centro del mondo!

Ma andiamo per gradi, iniziando a parlare degli hotel più cool dove poter soggiornare nella grande mela, perché anche il dormire merita un certo stile! Tra gli alberghi più alla moda in questo periodo ci sono il “The Nomad Hotel”, situato al 1170 di Broadway, con camere dallo stile retrò e un rooftop che concede una bellissima vista sulla città.

Poi c’è il “The Standard”, nel quartiere più modaiolo della città, il Meatpacking District, che svetta proprio sopra l’highline, con finestre grandi quanto un’intera parete dando la possibilità di addormentarsi guardando lo skyline illuminato della città.  Anche il “The ACE Hotel” merita una citazione, essendo diventato una specie di punto di riferimento per tutti i newyorchesi, grazie alla sua aria poco convenzionale e al suo ristorante “The Braslin”, un posticino da veri gourmand!

Passiamo poi ai ristoranti, dei quali potrei fare una lista lunghissima, perché New York ha infinite possibilità da offrire. Per gli amanti della cucina asiatica è consigliato il “TAO”, un locale alla moda con discoteca adiacente, dove si esibiscono spesso artisti del calibro di Kanye West! La cucina è deliziosa, il servizio impeccabile e l’atmosfera super cool!

Poi c’è “Morimoto”, che si trova a Downtown, proprio dietro il Chelsea Market e vicino ai negozi di Balenciaga e Stella McCartney, un locale alla moda e dall’aria cosmopolita, dove gli amanti della cucina fusion avranno davvero l’imbarazzo della scelta: ostriche e fois gras, roll con polpa di granchio o noodles con ginger, sesamo e shiso. Se per un attimo vi manca la cucina italiana, fate un salto a Brooklyn, e provate una delle migliori 12 pizze di New York: da “Franny’s” si usano ingredienti biologici e freschi, come la mozzarella di bufala o la bresaola che fanno direttamente loro. Non stupitevi se troverete la coda, perché il locale è sempre molto affollato!! Ovviamente non si può andare a New York e non mangiarsi un bell’hamburger, e per soddisfare tutti i palati c’è “Burger Joint”, a due passi da Times Square proprio dentro l’hotel “le Parker Meridien”: hamburger, cheeseburger, boccali di birra e autografi di celebrità lasciati sulle pareti…anche qui si fa fatica a trovare un tavolo quindi preparatevi a un po’ di fila.

Ma New York è anche famosa per i suoi dolci: cupcakes, cheesecake, donughts , cookies e chi più ne ha più ne metta! Una delle pasticcerie più famose della città è “Serendipity3”, apparsa in alcune scene di SexAndTheCity o nel film Serendipity, diventando una vera e propria istituzione…sarà per questo che davanti al locale la fila è chilometrica? Per una pausa cupcakes c’è “Magnolia Bakery”, a downtown, un piccolo locale che si trova in una via piena di negozi alla moda, come Marc Jacobs e Jimmy Choo.

E per chi pensa alla grande mela come il paradiso dello shopping, non potevano mancare alcuno super indirizzi per non tornare a casa a mani vuote! Oltre ai grandi classici, come Barneys e Saks, che durante i saldi diventano la meta perfetta per chi si vuole accaparrare un paio di Chanel scontate del 50%, ci sono negozi favolosi che meritano una visita nelle zone di Chelsea, SOHO e Nolita, dove giovani designers vendono abiti, gioielli e accessori fatti a mano…provate il Young Designers Market che si tiene ogni fine settimana nella palestra della vecchia cattedrale di St Patrick! Se proprio non volete farvi mancare niente, consultate il sito Lazarshopping.com per avere le ultime notizie in fatto di saldi: qui potrete trovare tutte le svendite che ci saranno in città durante la settimana…mica vorrete farvi scappare i sample sales di Gucci, Ferragamo o Balenciaga?

 

di (Irene Panchetti)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *