Porsche Italia ad Auto e Moto d’Epoca dal 22 al 25 Ottobre

23 Ottobre 2015 • Lifestyle

Porsche Italia, presente anche quest’anno alla rassegna specializzata di Padova, condividerà i festeggiamenti per i suoi primi 30 anni insieme con i Registri storici del Marchio. Lo stand, che si trova nel padiglione 4, ospiterà la 911 Targa 4 S “30 anni Porsche Italia” (solo 30 modelli) e le tre Porsche storiche vincitrici del concorso di restauro riservato ai Centri Classic
Porsche Italia e i Registri Storici del Marchio saranno presenti alla Fiera Auto e Moto d’Epoca di Padova in programma dal 22 al 25 Ottobre. Lo stand, allestito nel padiglione 4, sarà il punto di riferimento per gli appassionati Porsche che vorranno festeggiare i 30 anni della filiale italiana di Porsche AG.
Al centro dell’esposizione, nel 50° della 911 Targa, la versione in edizione limitata (30 esemplari) della 911 Targa 4 S “30 Anni Porsche Italia”. Nel dettaglio, la serie limitata, sviluppata in collaborazione con la Exclusive Manufaktur della Casa di Zuffenhausen, presenta all’esterno finiture esclusive che sono destinate ad acquisire elevato valore collezionistico: dalla verniciatura realizzata su campione, il Gemini Metallic, variante di azzurro metallizzato ripresa dalla cartella colori di Porsche dell’Anno Modello 1975, ai cerchi da 20″ Sport Classic verniciati in nero lucido il cui design richiama i cerchi Fuchs. Un altro dettaglio unico è il tricolore riportato su entrambi i lati del roll-bar caratteristico della Targa, perfettamente integrato nel design della vettura.
Sullo stand saranno inoltre esposte una 911 Targa del 1985 e le tre vetture selezionate per l’aggiudicazione del Primo Concorso di Restauro Porsche Classic.
All’esterno del padiglione 4 ci sarà un’altra area Porsche con il van ufficiale dell’After Sales dedicato all‘esclusivo merchandising Porsche Driver’s Selection. Nella stessa area è previsto l’info-point per ricevere gli aggiornamenti sulle attività della Porsche Driving Experience che prevedono anche i corsi dedicati ai possessori di auto storiche.

Elena Frattaroli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *