Il Perù direttamente a Milano: la stupenda mostra del MUDEC

15 Marzo 2019 • Art, Lifestyle, Sommario

È il Perù il protagonista di quest’anno del progetto “Milano città mondo” curato da MUDEC e Ufficio Reti e Cooperazione Culturale del Comune di Milano. In particolare sarà la comunità peruviana al centro dell’attenzione, la più grande, proveniente dall’America, a risiedere a Milano. Apre così dal 16 Marzo al 14 Luglio 2019, la mostra interamente dedicata alle contaminazioni e ai rapporti tra i due paesi: Italia e Perù.

Italiani a Lima, Peruviani a Milano

La mostra apre con una presentazione dei legami tra i due paesi. Legami storici, culturali ed economici che hanno accompagnato e unito l’Italia e il Perù fino ai giorni nostri. I rapporti tra i due paesi partono dal 1500 arrivando al culmine verso la fine del XIX secolo, quando si contano 10.000 italiani in Perù. Verso la fine del ‘900, il Perù entra in una fase instabile e molti iniziano ad emigrare in tutto il mondo e anche in Italia. Per questa parte di esposizione vi saranno moltissime opere provenienti dalla Civica Raccolta Stampe A. Bertarelli, che rappresentano gli scambi culturali tra i due paesi.

La prima sezione è dedicata ad Antonello Gerbi, un Italiano in Perù

Gerbi è uno storico ed economista che con la Seconda Guerra Mondiali, in quanto ebreo, si vede obbligato a scappare. Trascorse 10 anni a Lima, in cui svolse importanti ricerche e si appassionò alla cultura peruviana tanto da diventarne un grande esperto conoscitore. Riconosciuto e apprezzato in tutto il Perù, conduce studi anche in Europa nelle più importanti città. Le sue opere, ricerche, attività e qualsiasi tipo di materiale sono quindi gentilmente concessi dalla famiglia Gerbi per questa stupenda ed interessantissima mostra.

La seconda sezione è dedicata a Jorge Eielson, un Peruviano in Italia

Jorge Eielson è un artista, scrittore e poeta peruviano che, alla ricerca di ispirazione e spinto dalla curiosità, parte per l’Europa. Dopo aver vissuto e girato tra le più importanti città europee e americane, decide di stabilirsi definitivamente a Milano. La sua arte rappresenta paesaggi naturali molto ispirati al suo paese d’origine, come le serie “Paesaggi infiniti della costa del Perù” e “Nodi”. Le sue opere sono molto personali, connesse ai ricordi d’infanzia e alla sua emotività.

La terza sezione è dedicata alle “storie in movimento”

L’ultima sezione racconta attraverso video-interviste la comunità peruviana a Milano, che è per numero la quarta comunità più grande in città. Vi saranno presentati i vari spostamenti, i legami familiari, le religioni, la continuità della loro cultura natale. Un interessante profilo attuale della comunità peruviana nella nostra città.

Il progetto Milano Città Mondo #04 Perù è stato inaugurato il 31 Gennaio con il Console generale del Perù, Augusto Salamanca. Ha un programma vastissimo ed interessantissimo, con mostre, conferenze, manifestazioni ed eventi. Alla scoperta del fantastico mondo peruviano che arricchisce la nostra Milano.

 

di Valeria Dalle Carbonare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *