Montblanc: la tecnologia si sposa all’alta orologeria

15 Gennaio 2015 • Hi-tech, Lifestyle

Sembra un accessorio marziano, ma Montblanc, leader del connubio tra tecnologia e orologeria, rassicura. Ci troviamo sul nostro pianeta e, per la prima volta, un orologio sarà “smart”. La collezione del modello TimeWalker, infatti, per il 2015 si arricchisce di tre nuovi segnatempo: un cronografo, un orologio UTC (United Time Coordinated) con secondo fuso orario e un orologio a tre lancette con le funzionalità essenziali di ore, minuti, secondi e data.

Il design caratteristico conferisce un’impronta inconfondibile alla famiglia di segnatempo Montblanc TimeWalker.

La novità più sensazionale è rappresentata da TimeWalker Urban Speed e-Strap dotato di un cinturino con un dispositivo elettronico dalle numerose funzionalità. Un esempio? La funzione Activity Tracker, che permette di visualizzare notifiche provenienti dallo smartphone e un controllo remoto e ricerca; e-Strap sfutta il Bluetooth Low Energy ed è compatibile con diversi smartphone dal sistema Android o iOS. Per la prima volta sarà possibile indossare un orologio meccanico con funzionalità digitali: si potrà controllare la ricezione di messaggi, così come la posta elettronica, leggere i messaggi di testo, verificare le chiamate ricevute e gli aggiornamenti di stato sui social media e consultare i propri promemoria, senza necessità di consultare lo smartphone.

Grazie all’Activity Tracker rimanere in forma sarà più semplice in quanto la sua funzione è quella di monitorare nel tempo l’attività fisica svolta (il numero di passi giornalieri, le calorie bruciate e la distanza percorsa) visualizzando i progressi compiuti nel corso della giornata. E, inoltre, basta con i selfie imperfetti: toccando il cinturino si realizzeranno foto di gruppo e selfie più belli e creativi.

Montblanc ha pensato anche a una soluzione per la musica memorizzata sullo smartphone che potrà essere gestita in remoto con le funzioni di riproduzione, pausa e selezione dei brani. Infine, per essere sicuri di trovare sempre l’accessorio, la funzione “Find Me” permetterà di trovare l’orologio o il cellulare entro un raggio di 30 metri, mediante un tocco del cinturino per la ricerca dello smartphone, oppure utilizzando l’apposita app dello smartphone per trovare l’orologio. Buone notizie anche per la batteria che consente un uso continuo fino a 5 giorni e una ricarica attraverso un cavo micro – USB standard. Il dispositivo e-Strap è compatibile con Samsung Galaxy, con diversi dispositivi Android, nonché con i dispositivi Apple iPhone. Unico difetto? L’attesa. Tutti i modelli TimeWalker Urban Speed e-Strap saranno infatti disponibili sul mercato solamente a giugno 2015.

di Elena Frattaroli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *