Malika Ayane: non piangere per me, Milano!

12 Novembre 2016 • Lifestyle, Music

Per la prima volta in versione italiana, il musical “Evita” di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber sarà al Teatro della Luna a Milano dal 9 al 27 novembre e avrà come protagonista, nei panni della moglie del Presidente argentino Juan Domingo Perón, la cantante Malika Ayane. La rappresentazione sarà poi al Politeama Genovese e al Teatro Sistina di Roma.

Evita” si ispira liberamente alla vita di Eva Marìa Ibarguren, First Lady dell’Argentina dal 1946 al 1952. Il musical è narrato da Che, un argentino scettico rispetto alla politica della signora Perón. Una donna amatissima dal suo popolo, carismatica, ma anche controversa.

All’inizio Eva è una ragazza di appena 15 anni, innamorata di un cantante di tango che, convinto dalla giovane a farsi accompagnare a Buenos Aires, viene lasciato per prospettive e uomini più importanti. Nel 1943 un colpo di Stato della destra colpisce l’Argentina, mentre Evita – ormai conduttrice radiofonica e attrice – ottiene sempre più successo tra le masse.

Nel frattempo, anche il colonnello Juan Perón conosce una veloce ascesa nella scalata verso i vertici della politica argentina. I due si conoscono e, dopo pochi anni, si sposano. Evita è per il marito una figura decisiva per l’elezione di questi a Presidente, avvenuta nel 1946. La First Lady inizia a girare l’Europa e a fondare associazioni filantropiche, ma la sua salute comincia a vacillare, fino al tragico epilogo nel  1952.

Malika Ayane si confronta dunque con un personaggio davvero difficile e sfaccettato, aiutata sicuramente da un pubblico che a Milano l’ha vista crescere come artista talentuosa e raffinata. Il musical “Evita” assicura dunque di suscitare grandi emozioni e, grazie alla sua interprete, sarà sicuramente un successo.

di Maria Giulia Gatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *