London Design Festival: Londra si prepara!

14 settembre 2018 • Design, Lifestyle, Sommario

Londra si prepara all’arrivo della XVI edizione del London Design Festival, che si terrà dal 15 al 23 Settembre 2018. Quali saranno le novità di quest’anno? Numeri da capogiro: 450.000 visitatori individuali provenienti da più di 75 paesi e oltre 400 eventi, mostre e installazioni. Opere volte a mostrare in che modo il design influenzi le nostre emozioni. Ben Evans, direttore del Festival, afferma: Il London Design Festival è una piattaforma per centinaia di storie da raccontare, ognuna delle quali parla a un pubblico in forte crescita. Tutto ciò conferma Londra centro globale per il design.

Installazioni del London Design Festival

Tra le cose da non perdere al London Design Festival:

Please Feed the Lions by Es Devlin“: un leone rosso si unisce agli storici leoni posizionati in Trafalgar Square, pronto ad interagire con il pubblico. Il progetto multimediale è del designer Es Devlin, in collaborazione con Google Arts and Culture. Il pubblico suggerirà le parole da “ruggire”, che compariranno sul display LED incorporato nella bocca del leone.

MultiPly” :all’interno del Victoria & Albert Museum sarà presente l’installazione “MultiPly”. Realizzata attorno alle tematiche ambientali e logistiche. Il progetto è stato sviluppato dalla collaborazione tra AHEC, American Hardwood Export Council, Waugh Thistleton Architects e Arup. La struttura è realizzata con pannelli in legno lamellare, un materiale che può essere utilizzato per costruire la struttura portante degli edifici ed ideale per la prefabbricazione, riducendo i tempi di costruzione di circa il 30%.

“Alphabet”: in Finsbury Avenue Square  sono state allestite 26 sedie a forma di lettere dell’alfabeto, progettate dallo studio londinese di graphic design Kellenberger-White. Il progetto, realizzato con il sostegno di British Land, trae ispirazione soprattutto dai progetti di Bruno Munari. Ad esempio, “Alla ricerca del comfort in una sedia scomoda”(1944), di Max Bill e Hans Gugelot. I colori delle sedie, che vanno dall’arancio al blu, sono stati scelti dai cataloghi di produttori di vernici utilizzate per infrastrutture.

Queste sono solo alcune delle installazioni del London Design Festival previste per questa nuova edizione, che renderanno Londra rivale perfetta della nostrana Capitale del Design, Milano. Chi di voi ci andrà o vorrebbe andarci?

 

di Paola Vaira

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *