Dal 3 all’11 dicembre 2016 Bologna Fiera ospita il Motor Show

6 Dicembre 2016 • Lifestyle, Wheels

Finalmente il mondo delle quattro ruote parla italiano: Bologna Fiera sta infatti ospitando il Motor Show, l’evento che racconta in anteprima tutte le news dal mondo dell’auto, cominciando dalla padrona di casa, FCA.

“Siamo riusciti a rimettere in circolo la passione! Dopo la conferma della partecipazione di FCA, che sarà protagonista con tutti i suoi marchi, Fiat, Abarth, Lancia, Jeep, Alfa Romeo, Maserati, altre adesioni sono arrivate in questi giorni. Abbiamo raggiunto il 70% di quota di mercato italiano dell’auto”, questo il commento di Rino Drogo, Motor Show Director.

La tendenza del Suv continua e Psa lo conferma presentando i suoi marchi Peugeot, Citroen e DS: Peugeot 3008 in anteprima nazionale e la nuova C3 per Citroen. Per il Giappone ci sarà invece Toyota, tra i protagonisti del padiglione 22 con il nuovo C-HR, il prodotto innovativo che segna l’ingresso in grande stile di Toyota nel segmento dei Crossover Compatti.

Toyota sarà inoltre presente con MIRAI, la prima berlina di serie alimentata a idrogeno e punta di diamante della visione Toyota sulla mobilità sostenibile, che presenzia a Bologna persino con attività di test drive organizzate nella città. Anche Suzuki ha scelto la cornice del Motor Show per presentare in anteprima l’ultima edizione della Ignis, un baby Suv pronto disponibile sul mercato italiano da gennaio 2017.

Ma le sorprese non sono ancora finite, perchè a confermare la loro presenza al Motor Show sono anche Land Rover, con il nuovo Discovery, Jaguar, con la nuova tecnologia AWD (All Wheel Drive), e altri marchi prestigiosi come Lamborghini, Pagani, Italdesign, Pininfarina, McLaren e Bentley. Tanta l’attesa per le emozionanti novità che sanno regalare le grandi case tedesche Bmw, Mercedes Benz e Audi.

Il Motor Show si rilancia, rafforza la sua straordinaria potenzialità di grande evento per il pubblico, e aggiunge all’esposizione una dimensione divulgativa per ricreare il luogo ideale dove conoscere il mondo dell’automotive. Tra i focus di approfondimento troviamo la mobilità sostenibile, tema sempre più attuale e rappresentato da complementari tecnologie come l’elettrico, l’ibrido e l’idrogeno. Grande spazio sarà donato inoltre alla passione Classica, un luxury vintage che richiama a sé i nostalgici del passato.

Raggiungiamo poi il futuro con il Digital Automotive; Internet Motor Show: questo il titolo scelto per la dodicesima edizione dell’appuntamento di aggiornamento e formazione per gli operatori del settore automotive che si è tenuto il 2 dicembre, e dove si sono affrontati i temi più importanti del 2017, video advertising, virtual reality, marketing social, configurazione online, e-commerce e smart mobility.

di Elena Frattaroli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *