Il Volo e il tributo al grande maestro Ennio Morricone

11 Novembre 2020 • Interviews, Sommario

Il Volo ospite a Roma per presentare il concerto del 5 giugno in onore del maestro Morricone

Mercoledì 28 Ottobre Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble sono stati ospiti alla conferenza stampa organizzata presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma per presentare il loro futuro concerto del 5 giugno, che sarà in onore del grande maestro Ennio Morricone. La conferenza, purtroppo, risulta senza pubblico, a causa delle temporanee normative anti-covid, ma ció non diminuisce la sua attrattiva. Il Volo è un gruppo musicale, formato da due tenori e un baritono: i tre giovanissimi artisti Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble.

L’ensemble ha vinto il Festival di Sanremo nel 2015 con il famoso pezzo: “Grande amore”. I tre giovani interpretano brani appartenenti alla tradizione classica con stile e arrangiamenti moderni, e brani pop in maniera classica. Il 5 Giugno 2021, in Piazza Pio XII a Roma, il Volo celebrerà uno dei maggiori compositori italiani del ‘900, Ennio Morricone, ripercorrendo le migliori musiche del maestro nella magica atmosfera in cui si cala Piazza Pio XII di Roma. Dopo una breve introduzione della sindaca di Roma Virginia Raggi, seduta accanto ai tre artisti, il gruppo si cimenta in uno dei loro brani. L’arte, e in questo caso la musica, sono di gran conforto in un momento critico come quello che sta affrontando ora il nostro Paese.

Il prossimo 5 giugno, a San Pietro, Ennio Morricone risorgerá grazie al canto dei tre tenori del Volo, con “Il Volo tribute to Ennio Morricone”. Questo è un omaggio che la Capitale ha voluto rendere ad uno dei suoi più grandi artisti. Con che autori avete lavorato ai testi delle musiche del Maestro? 

“Dire che ci stiamo lavorando sarebbe riduttivo. Il nostro obiettivo principale è quello di mantenere unico il messaggio di Morricone e lasciare i testi intatti. In secondo luogo, vogliamo fare in modo che alcune sue colonne sonore senza testi possano essere cantate”, afferma Piero Barone.

Come sappiamo, il grande Ennio Morricone è stato autore di pezzi pop; prevedete una scaletta con le sue colonne sonore o con dei brani pop?

Sicuramente questi ultimi saranno presenti, ma per ora uno dei brani pop che possiamo anticiparvi è Il mondo, celebre canzone di Jimmy Fontana.

In che modo Ennio Morricone è stato motivo di ispirazione per voi? 

“Da sempre siamo legati al Maestro. Abbiamo collaborato con lui da giovanissimi nel 2011, quando, in piazza del Popolo a Roma, abbiamo condiviso il palco. Oggi, con otto mesi di anticipo, estendiamo l’invito a presenziare all’evento a tutti i personaggi che hanno avuto a che fare con il maestro Ennio Morricone; registi, cantanti, attori. Sarà un tributo che il maestro deve avere perché se lo merita. Lui è degno di un grande omaggio e di una magnifica serata in suo onore”. Così dichiara Gianluca Ginoble.

In questa situazione sanitaria mondiale molto delicata, che messaggio volete dare al pubblico e ai vostri fan? 

“Sicuramente il forte messaggio che vogliamo mandare è che la musica non deve fermarsi ed è questo uno dei principali motivi per cui abbiamo voluto partecipare a questa conferenza oggi”, sostiene Piero Barone.

Dunque, il messaggio è chiaro: l’arte non si deve fermare. Immersi nella sognante atmosfera di piazza Pio XII a Roma, i tre artisti ci delizieranno con le melodie del Grande Maestro, compositore italiano e artista di fama mondiale.

 

di Angelica Pria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *