Home Fitness: allenarsi a casa, in armonia con l’ambiente!

8 Aprile 2020 • Green World

Complice la reclusione forzata che stiamo vivendo, è cresciuto il desiderio di allenarsi sfruttando al meglio ogni angolo della casa e scegliendo abbigliamento sportivo ecosostenibile

#iorestoacasa e faccio sport! Si potrebbe declinare anche così l’hashtag più popolare degli ultimi mesi, nato per combattere il famigerato Coronavirus raccontando sui social network scene di vita quotidiana. Tra cuochi provetti, consumatori di libri e nuove serie tv, il tempo libero lo si trascorre anche facendo sport e allenandosi. Come? Aguzzando l’ingegno e replicando a casa gli allenamenti svolti in palestra! Un classico dell’home fitness è sicuramente la cyclette, tra gli attrezzi più amati per tenersi in forma anche a casa.

C’è chi la utilizza per sgranchirsi le gambe dopo una riunione telefonica o via Skype con i colleghi, chi per leggere e pedalare allo stesso tempo, oppure chi preferisce simulare corse in bicicletta davanti alla tv, sognando il giorno in cui la cyclette sarà sostituita da una vera mountain bike. Le più fortunate possono invece sostituire la corsa con tapis roulant ed ellittica, per un allenamento più completo.

Ma anche il mondo del pilates e dello yoga si stanno conquistando una consistente fetta di appassionate e neofite, in questo periodo di reclusione forzata. E proprio le yoga-addicted più irriducibili e amiche dell’ambiente non potranno perdersi i brand più green del settore, per non perdere nessuna delle buone abitudini che caratterizzavano il periodo pre-quarantena e perché no, magari per fare qualche piccolo acquisto utile a stimolare l’economia in questo momento così complicato!

Tappetini per yoga HejHej

Tra le attività sportive più in voga in questo periodo c’è sicuramente lo yoga. Disciplina che spopola tra tutorial online e sui social, richiede abbigliamento comodo e un tappetino su cui provare e riprovare le diverse posizioni, migliorando così la nostra postura e il nostro equilibrio psico-fisico. Tra i brand più interessanti per le appassionate di yoga c’è Hejhej, produttore di tappetini sostenibili made in Germany.

Nati dalla folgorazione di due yogini che avevano appena concluso i loro studi in Gestione della Sostenibilità, i tappetini Hejhej sono i primi a essere realizzati con materiali riciclati e riciclabili, creando così un circolo virtuoso che diminuisce sensibilmente la produzione di rifiuti. Una volta consumati, i tappetini possono essere restituiti all’azienda, che provvede a suddividerli nelle varie componenti, dando loro nuova vita e assemblando nuovi tappetini perfettamente utilizzabili. La sostenibilità è importante anche nel processo produttivo e nelle attività di vendita e spedizione, tutte pensate in un’ottica di riduzione delle emissioni di CO2.

Abbigliamento per yoga People Tree

Ideale per yoga e altre discipline come il pilates, sono i capi d’abbigliamento People Tree, realizzati in cotone biologico da artigiani e piccoli produttori aderenti al circuito Fair Trade. Nata nel 1991, People Tree è un’azienda che fin dalla sua fondazione ha puntato tutto sulla sostenibilità della materia prima e sull’attenzione ai lavoratori, arrivando a creare la prima supply chain integrata sostenibile del mondo della moda. I capi People Tree sono disegnati per essere confortevoli e pratici, ideali per seguire i movimenti del corpo, e includono crop top, canotte e leggings di varia lunghezza e diversi colori. E ora non ci resta che salutare i colleghi con cui siamo in riunione, scegliere il nostro tutorial preferito e immergerci nell’allenamento, insieme alla nostra tenuta da sport 100% amica della natura!

 

di Martina Porzio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *