Design e moda sartoriale: quando gli abiti diventano forme

8 Aprile 2019 • Gilt Wardrobe

Il design ha sempre rappresentato un’importante base per il mondo dell’estetica

In particolare negli anni popolati da Cubismo e Futurismo, molti stilisti presero coscienza del fatto che il design potesse essere una fonte d’ispirazione sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista stilistico. Forme geometriche e tagli asimmetrici iniziarono a farsi strada nei meandri del fashion system, dando inizio ad una innovazione considerata fino ad allora del tutto impensabile e, forse, eccessivamente estrosa.

La moda sartoriale ha saputo interpretare l’influenza del design sull’universo della moda in modo netto e decisivo

Fashion designer come Issey Miyake, Alexander McQueen e Francesco Scognamiglio hanno creato collezioni dai toni stilistici sopra le righe, proponendo modelli avant garde dalle forme asimmetriche e surreali.

Pleats Please è la collezione icona di Issey Miyake, frutto di una lunga meditazione su tecniche e volumi, funzionalità ed essenzialità. L’enfant terrible dell’alta moda Alexander McQueen, invece, ha segnato le passerelle con la sua idea di abiti che potessero dare voce all’immaginazione e al confine tra possibile e impossibile. La sua collezione dal nome Dante era improntata su pizzi e asimmetrie.

Il pezzo che ha scosso il pubblico è stato senza dubbio il bumster trouser. Un pantalone con aperture che lasciavano scoperti i fondoschiena delle modelle, che indossavano dei copricapi con corna ricoperti di pizzo. E come dimenticare le famose Armadillos shoes, tacchi alti dieci centimetri che sfidavano le gravità, a forma di chela di granchio allungata. Più design di così!

Il couturier partenopeo Francesco Scognamiglio esprime nella sua creatività  il suo stile opulento e sperimentale. A Milano, dal 5 all’8 Aprile, presso Fieramilanocity si terrà la mostra Icons: un viaggio alla scoperta degli abiti più iconici indossati da Lady Gaga, Miley Cyrus e Beyoncé.

Come sempre non perdete l’appuntamento con lo shopping online dal tocco Gilt, visitando i siti:

https://www.luisaviaroma.com/it-it/shop/donna?lvrid=_gw_s&aka_re=1

https://www.yoox.com/it/donna/shoponline?dept=wmrc_1904lvtdtlty&attributes=%7b%27wmrclvtd%27%3a%5b%27stlttshs%27%5d%7d

di Alessandra Capasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *