Zegna apre Milano Moda Uomo 2019 e incanta Milano Centrale

12 Gennaio 2019 • Fashion

Dall’11 al 14 gennaio 2019 a Milano si svolge la nuova edizione di Milano Moda Uomo. A inaugurare l’attesissima kermesse Ermenegildo Zegna, che allestisce la sua sfilata in uno dei luoghi più emblematici del capoluogo meneghino: la stazione ferroviaria di Milano Centrale. Quale cornice migliore di questa per comunicare l’idea di una sartoria moderna pensata per una generazione multiculturale di cittadini del mondo.

Ermenegildo Zegna: meet me in Centrale

Passaggi, scambi, incroci, ibridazioni, contaminazioni. Più che di uno “scontro tra titani” – ricordando il celeberrimo film del 2010 – la Stazione di Milano Centrale è stata ieri sera la scena di un incontro tra diversi. Alessandro Sartori, Direttore Artistico di Zegna, propone la sua concezione di guardaroba metropolitano contemporaneo. In passerella giacche che si ispirano agli outerwear, camicie che diventano giacche dai volumi squadrati. A sfilare anche pantaloni cargo che assumono un’attitude sartoriale, così come piumini trapuntati realizzati a mano nell’atelier di via Bigli.

Le silhouette sono fluide, pulite. I capispalla, lunghi e corti, sono voluminosi, dalla presenza impattante, i bomber innovativi. Le giacche dai volumi allungati e le tasche geometriche accompagnano pantaloni ampi che vanno restringendosi verso il fondo elasticizzato. Slogan e scene metropolitane evolvono in stampe e jacquard audaci, creando così pezzi unici.

Una collezione per cittadini del mondo attenti allo stile e all’ambiente

Le trame si fanno materiche grazie all’utilizzo di materiali “responsabili”, riciclati e riciclabili. I tessuti sono brillanti di una brillantezza densa e materica. La palette metropolitana varia dai toni del bianco al grigio asfalto, dal nero Beluga al blu Notte, dal kaki e al verde Siberia. Qua e là, sfumature di Assenzio e di quarzo. I tessuti, pregiati e morbidi al tatto, dalla lana al cashmere al nylon, sono ottenuti da risorse preesistenti tramite processi innovativi. Perfettamente in linea con lo slogan #UseTheExisting della collezione, dunque.

A completare i look stivali con zip a suola compatta e sneakers multi-materiali. Prima tra tutte l’iconica e nuovissima #MyCesare, la sneaker firmata Zegna completamente customizzabile e disponibile in pochi punti vendita e online dopo lo show. In linea con il mood funzionale e pionieristico tipico di Zegna, gli accessori, dalle forme ampie e geometriche, con costruzioni modulari.

 

di Sara Baschirotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *