Schiaparelli SS 2021: la semplicità nel lusso

5 Ottobre 2020 • Fashion

Schiaparelli presenta la Spring/Summer 2021 tra le strade di Parigi. Un inno al corpo femminile, sinuoso e adornato d’oro.

La collezione

La giusta commistione tra lusso e semplicità è la definizione storica della moda parisienne. L’eccentricità dell’iconica Elsa Schiaparelli è passata alle mani sapienti di Daniel Roseberry dal maggio 2019. Tra i vari e spiacevoli cambiamenti che la nostra società ha subito, il direttore artistico della maison rinuncia anche questa stagione alla passerella. Dunque, al posto della sfilata, Schiaparelli alterna riprese di modelle in giro per le strade della capitale francese a riprese di momenti di creazione di Roseberry. La casa di moda che ha inventato il rosa shocking non poteva farsi mancare il concetto di eccentricità. Così questa collezione vede l’incontro tra l’essenziale e lo sfarzo eccentrico tipico di Schiaparelli.

«Mi sono chiesto quali sono i pezzi che una donna porterebbe con sé se ci fosse la fine del mondo. In questo senso il guardaroba è essenziale» dichiara lo stilista americano. Da questa filosofia nasce la creazione di eleganti tailleur con giacche doppiopetto e ampi pantaloni palazzo in fresco lana. L’immancabile trench nero di camoscio, semplici t-shirt, camicie dai colli couture. L’eccentricità sta tutta nelle stampe, un vero e proprio inno alla femminilità. Figure sinuose di corpi giunonici si moltiplicano sul bianco di una semplice camicia. La t-shirt bianca è decorata sul petto dai disegni di due seni. Tutte dichiarazioni d’amore alle forme della donna, proprio nel tempo in cui vengono più discusse.

Gli accessori

Il lusso è dato anche dall’oro di cui sono tempestati capo, mani, piedi e abiti. Roseberry disegna occhiali completamente placcati d’oro, anelli per mani e piedi che dorano l’unghia come fossero artigli. Bottoni aurei adornano le giacche e gioielli imponenti riempiono il viso di luce. Nulla è lasciato al caso, ogni accessorio è studiato nel minimo particolare per non sembrare mai troppo esagerato. Immancabile di questi tempi, Schiaparelli sfoggia anche una mascherina completamente dorata, personalizzata da un anellino al naso. La pelletteria è poca, ma anch’essa essenziale e lussuosa. Piccole borse e clutches in pelle, nere o bordeaux, rigorosamente “chiuse” da un lucchetto dorato.

L’essenzialità degli abiti classici viene completamente rivoluzionata dai gioielli, così barocchi ed eleganti da richiamare un mondo antico. Lo sfavillio dorato dei pesanti medaglioni e orecchini, infatti, richiama il mondo dell’Antica Roma. Schiaparelli propone una matrona moderna e cittadina, in tailleur, rossetto rosso e bijoux sfarzosi. Una donna elegante che guarda il mondo attraverso le sue lenti dorate.

 

di Annastella Versace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *