QASIMI alla LFWM: collezione P/E 2020

9 Giugno 2019 • Fashion

Qasimi alla London Fashion Week Men’s Spring/Summer 2020

QASIMI, marchio che fonde influenze mediorientali con una visione distintamente londinese, in occasione della London Fashion Week Men’s Spring/Summer 2020, ha portato in passerella la sua nuova collezione Primavera/Estate.

QASIMI è incentrato sull’idea di un nomade urbano e su quelle che sono le esigenze del viaggiatore moderno, ed è per questo che ha realizzato una collezione moderna ed essenziale, dallo stile contemporaneo e sofisticato. Uomo e donna sfilano insieme indossando capi strutturati, molto interessanti. Il lusso è sicuramente evidente, e ciò non sorprende considerando la provenienza del designer da una famiglia reale degli Emirati.

Il nomade urbano di QASIMI

Lo stilista arabo cresciuto in Inghilterra è noto per la creazione di capi che prendono spunto dall’arte contemporanea, dall’architettura e da problemi socio-politici che caratterizzano il panorama mondiale e che fanno parte del suo bagaglio culturale, con l’intento di esplorare al meglio quello che è il rapporto da sempre volatile tra il Medio Oriente e l’Occidente. La passione e l’influenza dell’architettura è evidente nell’approccio al design dello stilista: in passerella domina come al solito un moderno e sofisticato minimalismo, dalle forme e i volumi, ai colori e le geometrie.

Un aspetto chiave della moda di QASIMI sono le forme oversize, con particolare attenzione alla mobilità e ai tessuti resistenti, resi in una tavolozza di colori prevalentemente verde militare, ruggine, polvere, marrone. La collezione infatti gioca interamente sulla comodità, sulla morbidezza: cappotti e trench oversize, maglioni e pantaloni voluminosi, in contrasto con i bermuda dal taglio corto e le canotte aderenti.

All’insegna di  una stagione calda e soleggiata, non mancano tra gli accessori, copricapi con visiera, bande che si avvolgono come drappi intorno al collo a grandi borsoni da viaggio. È inoltre evidente nei dettagli degli abiti, nella scelta dei tessuti e nel mood delle collezioni anche l’influenza militare, che deriva dalla relazione del designer con il Medio Oriente, durante la Guerra del Golfo.

Anche quest’anno, QASIMI ha portato in passerella capi non solo caratterizzati da eleganza e stile,  ma che raccontano storie, perche l’obiettivo del designer è sempre quello di creare un prodotto ben fatto, ricco di sfumature culturali, sociali e politiche che informino e ispirino.

 

di Flavia Liviero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *