Mulberry, “Made to last”

17 Febbraio 2020 • Fashion

Mulberry e il lusso responsabile

Durante la Settimana della Moda di Londra, il 14, 15 e 16 febbraio, il marchio britannico Mulberry, famoso per la sua forte tradizione nel settore della pelletteria, ha ospitato una serie di eventi nel suo negozio di Bond Street, nel cuore di Mayfair, una delle zone più lussuose di Londra.

Mulberry ci ha invitato “behind the scenes” con “Made to last”, e ci ha dato così la possibilità di vedere come il design e l’etica artigianale e progettuale del brand prendono vita. Un’esperienza a 360 gradi che mette in evidenza la passione per la creazione, l’arte e l’innovazione. Inoltre, i workshop per la realizzazione di braccialetti in pelle, le conferenze e colloqui con i leader del settore, e una bellissima installazione che esplora l’impegno di Mulberry nel lusso responsabile, hanno ricordato e celebrato l’ impegno passato, presente e futuro del brand per una moda sostenibile.

Mulberry, “because low waste is good taste”. Portobello bag, M Collection e Exchange

Un weekend ricco di iniziative per Mulberry, durante il quale non potevano mancare meravigliose novità. Il marchio di lusso britannico ha infatti presentato la sua nuova collezione M: una capsule collection di borse e capispalla realizzata con una miscela di nylon rigenerato e cotone sostenibile. Capi versatili, che si integrano perfettamente in un guardaroba moderno. Ogni pezzo è stato realizzato con un jacquard resistente e idrorepellente.

È stata inoltre presentata la prima borsa in pelle 100% sostenibile, Portobello, che si presenta in alcune varianti uniche. La borsa Portobello prende ispirazione dal più comune oggetto quotidiano, la busta di plastica, funzionale ma usa e getta, e non di certo sostenibile. La borsa mantiene l’utilità di questa silhouette e la eleva in una borsa elegante che è pratica e soprattutto fatta per durare. Il “Mulberry Green” non è solo infatti il colore distintivo del brand, ma anche l’ approccio responsabile che il marchio si prefigge in modo tale da apportare un contributo positivo all’ambiente e le comunità.

Tra le tante iniziative lanciate da Mulberry quest’anno che testimoniano la prospettive innovative del brand, che rimane però sempre fedele a quello che è il suo heritage, troviamo Exchange, un’iniziativa che favorisce servizi di economia circolare e che consente di autenticare e valutare la tua borsa Mulberry, con l’opportunità di utilizzare quel valore per un nuovo acquisto. Inoltre, edizioni limitate e d’archivio restaurante con cura dagli artigiani Mulberry in Somerset sono disponibili all’acquisto presso lo store di Bond Street a Londra.

 

di Flavia Liviero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *