Moda & Sport: Giugno visto dagli spalti della moda

3 Giugno 2019 • Fashion, Sommario

Moda e sport: stesso schema di gioco

Mai come adesso moda e sport seguono lo stesso schema di gioco e come lo sport, la moda unisce. Finita la stagione calcistica, inizia quella della Moda! Si apre un altro fashion month, stavolta dedicato all’uomo, all’insegna dello sport. Ma quale vero gentiluomo non lascia spazio alla propria donna? Succede nelle sfilate coed tanto attese di questa Milano Fashion Week SS 2020. Per poi lasciare un’altra volta il campo di gioco alla donna con l’Haute Couture.

Londra è unione e creatività

Il fischio di inizio come sempre suonerà alla London Fashion Week, che quest’anno presenta un progetto speciale, firmato dal British Fashion Council e il fotografo Markn, chiamato This Is London. Creativi del mondo dell’arte, della musica, della moda, del cinema e dello sport saranno testimonial della diversità e della creatività che da sempre caratterizza la città di Londra.

96esima edizione Pitti Uomo

Continuerà a tenere il gioco l’edizione numero 96 del Pitti Immagine Uomo a Firenze. Faranno tremare gli spalti ospiti d’eccezione come Givenchy, con la nuova linea Uomo firmata da Clare Waight Keller. La stilista britannica dal 2017 è direttore creativo dell’Haute Couture e delle linee Ready-to-wear uomo e donna dello storico marchio parigino.

Esordio in campo per Carine Roitfeld, al suo primo CR Runway Fashion Show, organizzato insieme ad Andrea Panconesi, owner di Luisa Via Roma. In occasione dei 90 anni della boutique fiorentina, una sfilata di 90 uscite con le modelle più belle del pianeta. Il tutto terminerà con un concerto di Lenny Kravitz, aperto al pubblico di Piazzale Michelangelo. Altro anniversario, quello del giovane Massimo Giorgetti. Turnover dopo l’esordio del 2013, ritorna alla fiera di Firenze per festeggiare i 10 anni di attività del brand MSGM.

Uno speciale fuori gioco inaugurerà una lunga serie di tributi dedicati allo stilista Karl Lagerfeld. Scomparso a ottantasei anni lo scorso febbraio, l’artista inglese Endless realizzerà un suo ritratto che verrà stampato in 50 t-shirt in edizione limitata. Dopo il Pitti, uno speciale saluto al Kaiser della moda si terrà a Parigi durante la PFW, tra il 18 e il 23 giugno. Ancora in Italia, Fendi  il 4 luglio, con la sua sfilata d’alta moda a Roma onorerà Karl Lagerfeld, con cui collaborò per ben 54 anni.

Milano scende in campo

Pitti Uomo non farà che da assist, il 14 giugno, alla Milano Fashion Week. Entrano primi in campo i nuovi talenti della Milano Moda Graduate, che sfileranno al Base di Via Tortona alle ore 16. Uniranno ancora una volta le squadre maschili e femminili: Dsquared2, M1992, Marcelo Burlon County of Milan, Philipp Plein, Neil Barrett, Spyder e Sunnei. Questi alcuni dei nomi delle 52 collezioni che verranno presentate con 25 sfilate, 29 presentazioni e ben 26 eventi. Come ogni sport ha la divisa adatta, Milano esige un certo stile nei giorni della Settimana della Moda.

Per questo Dolce & Gabbana presenta le nuove sneakers Super King, disponibili in questi giorni sul sito internet ufficiale. Quasi un mix delle già conosciute Sorrento e Portofino, si distinguono per l’importante suola geometrica. Chunky come quelle di Balenciaga, usurate come quelle di Gucci, o etichettate come quelle di Virgil Abloh, la moda ha fatto suo lo sportswear.

Attenzione però ai fuori gioco, gli arbitri della moda sono pronti ad alzare i cartellini gialli e rossi.

 

di Pamela Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *