London Fashion Week: le nuove collezioni A/I 2020-2021

13 Febbraio 2020 • Fashion

London Fashion Week 2020: dove, cosa e quando

È Londra la prossima tappa della Fashion Week 2020. Da venerdì 14 a martedì 18 febbraio, i più famosi brand britannici e nuovi volti emergenti esporranno le proprie collezioni prêt-a-porter per l’Autunno/Inverno 2020-2021. Saranno cinque giorni intensi, quindi, cosa aspettarsi? Al centro di tutto è la celebrazione della “Positive Fashion”, una moda che abbraccia i valori della sostenibilità e della manodopera. Per questa occasione, molti show della London Fashion Week apriranno le loro porte al pubblico per condividere l’etica, educare e ispirare ai cambiamenti in atto nell’industria. Scopriamo insieme chi saranno i nuovi volti, gli anniversari e i premi dell’anno, ma soprattutto quando sfileranno i brand più attesi.

Volti emergenti, anniversari e attesissimi premi

Tra i nuovi volti della London Fashion Week 2020, la mattina del primo giorno farà il suo debutto  in passerella Yuhan Wang, ex alunna di Fashion East. Per chi ancora non lo sapesse, Fashion East è l’innovativo talent che supporta e crea opportunità per designer emergenti, guidato da Lulu Kennedy. Proprio questo sabato, l’organizzazione nonprofit celebrerà il suo 20esimo anniversario con le nuove proposte di personalità quali Goom Heo, Nensi Dojaka, Gareth Wrighton, Saul Nash e Ancuta Sarca. Show promettenti saranno anche quelli di Charlotte Knowles e Petar Petrov. Non potrà, purtroppo, sfilare la collezione di A Sai Ta, il cui stabilimento produttivo di Shanghai è stato posto sotto isolamento dal governo cinese (causa coronavirus). Mi raccomando, martedì 18 febbraio tenere gli occhi aperti agli avvistamenti reali alla presentazione del terzo premio Queen Elizabeth II Award for British Design, vinto quest’anno da Rosh Mahtani, fondatrice del jewellery brand Alighieri.

I migliori stilisti e gli show da non perdere

Arriviamo finalmente ai grandi nomi della moda britannica e scopriamo quando saranno gli show più attesi. Andando in ordine, il pomeriggio di sabato 15 sarà animato da due dei principali protagonisti del panorama londinese, Molly Goddard e Richard Quinn. La domenica mattina sarà il turno della “posh” più amata dal mondo, Victoria Beckham. Lo stesso giorno sono in calendario anche Simone Rocha (che sfilerà ancora nella sua location preferita, la Lancaster House) e Tommy Hilfiger. Lunedì farà ritorno a Londra JW Anderson, che aveva spostato la sua recente sfilata uomo a Parigi. Ma l’evento più atteso di tutti è indubbiamente Burberry di Riccardo Tisci, lo show sarà alle 17 di lunedì, in location non ancora svelata. Per rimanere aggiornati su tutti i dettagli della London Fashion Week 2020, vi invitiamo a consultare il sito del British Fashion Council.

 

di Chiara Pellini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *