La Milano Fashion Week PE 2021 è Phygital

22 Settembre 2020 • Fashion, News Zoom

Dagli show fisici a quelli online: una Milano Fashion Week inusuale quella della PE 2021

Per gli amanti della moda settembre ha un solo significato: Fashion Week. E se negli anni scorsi partecipare ad eventi, sfilate e party organizzati dalle più note case di moda italiane era un must, per quest’anno, al contrario, diventa quasi una speranza. Tutti abbiamo vissuto un lockdown che ci ha profondamente segnato e cambiato, in alcuni casi, ma tutti allo stesso tempo abbiamo avuto e abbiamo tutt’ora quella voglia sfrenata di tornare alla normalità. Ed è per questo che la Camera Nazionale della Moda Italiana segna l’inizio martedì 22 settembre della Milano Fashion Week Primavera/Estate 2021 puntando prevalentemente sulle sfilate fisiche.

Grandi conferme e grandi ritorni sulle passerelle milanesi

Phygital è l’aggettivo maggiormente utilizzato per identificare questa edizione della Milano Fashion Week: 23 sfilate fisiche si alterneranno a 41 show online, non solo di moda donna, ma anche di moda uomo (generalmente previste per gennaio e giugno). Una Fashion Week inconsueta, che riflette tutta la voglia di tornare alla normalità e al tempo stesso un grande senso di responsabilità.

Con tutte le precauzioni atte alle normative Covid-19, le passerelle milanesi vedranno sfilare dal vivo grandi nomi, come Entro e Max Mara, Dolce & Gabbana, Alberta Ferretti, ed eccezionalmente per quest’anno il ritorno di Valentino, che ha annunciato la presentazione della collezione coed donna e uomo PE 2021 sulle passerelle milanesi, nonostante Parigi sia la città che più rifletta il DNA del brand. La decisione inusuale è stata dettata dal periodo storico che ha messo a dura prova il tessuto della moda italiano, e si è voluto presentare come un segnale positivo per rafforzare il settore, come dichiarato in un’intervista dal direttore creativo Valentino, Pierpaolo Piccioli.

Fra i grandi nomi prima citati, certo non possiamo dimenticare Re Giorgio, che a differenza dei suoi colleghi, per la Milano Fashion Week Primavera/Estate 2021 ha deciso di sfilare sì dal vivo, ma a porte chiuse. La sfilata sarà trasmessa in TV in versione integrale sabato 26 settembre in prima serata su LA7, per la volta prima in assoluto e in contemporanea streaming sulle piattaforme social sul sito Camera Nazionale della Moda Italiana e su armani.com. Lo stile sarà unico  e indiscusso, uno stile che solo Giorgio Armani sa regalarci.

Questa inusuale ma tanto attesa Milano Fashion Week si comporrà non solo di sfilate; come tutti gli anni infatti non mancheranno gli eventi, per lo più digitali, a supporto del movimento Black Lives Matter, a sostegno della popolazione libanese, “Spotlight on Lebanese designers”, che vedrà protagonisti sette designer libanesi  e molto altro.

Non resta che goderci lo spettacolo!

 

di Amalia Malagrinò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *