ICEBERG: la nuova t-shirt in collaborazione con Kailand Morris

3 Novembre 2020 • Fashion

ICEBERG x Kailand Morris per Watts Empowerment Center

Dalla collaborazione di ICEBERG e Kailand Morris, figlio del leggendario Stevie Wonder e della designer Kai Milla, nasce una partnership all’insegna della solidarietà: i ricavi ottenuti dalla vendita della t-shirt co-designed con Morris andranno infatti devoluti a supporto del Watts Empowerment Center, il centro comunitario di apprendimento più attivo di Los Angeles.

Il centro, progettato dall’ente Red Eye, ha come obiettivo quello di supportare e permettere ai bambini di accedere alla didattica a distanza tramite la fornitura di computer e connessione internet. Durante l’emergenza COVID gli alunni di tutto il mondo si sono trovati davanti al passaggio da scuola reale a scuola “virtuale” in un batter d’occhio; non tutti però possono permettersi la strumentazione che questa richiede. L’ente, fondato da Justin Mayo, si propone proprio di affrontare questa problematica, offrendo l’aiuto di professionisti di alto livello.

La t-shirt simbolo di famiglia e positività

ICEBERG ha selezionato un gruppo di VIP che potrà ricevere la t-shirt in edizione limitata, la tiratura è infatti pari a 175 esclusive magliette. Toccherà poi a queste celebrities il compito di sostenere il progetto mostrandolo ai loro innumerevoli followers tramite i loro social, così da aumentare la visibilità dell’organizzazione. Il primo VIP ad essersi interessato al Watts Empowerment Center resta però Kailand Morris, che dopo aver avviato la sua organizzazione non-profit “KOM WORLDWIDE”, all’inizio di quest’anno ha deciso di interessarsi al centro della Red Eye, a cui ha fornito più di 100 pacchetti di assistenza diretti alle famiglie della comunità.

Anche ICEBERG si mette in prima linea: il brand stesso ha infatti versato una cospicua somma al Watts Empowerment Center, con la speranza che questo possa accrescerne le risorse e le capacità. “Quando Kailand Morris ci ha presentato il Watts Empowerment Center, noi di ICEBERG ci siamo immediatamente appassionati al centro tanto da sostenere questa incredibile e importante organizzazione di beneficenza” ha commentato a riguardo il direttore creativo di ICEBERG James Long. Il lato “social” della moda si unisce quindi ancora una volta a quello “sociale” nella sua accezione più ampia: aiutare comunità, famiglie e le persone più bisognose in tutto il mondo tramite l’innovazione e la creatività.

 

di Cristina Camporese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *