Diesel: back to ’90 per la Spring Release 2021

6 Gennaio 2021 • Fashion

Diesel Spring Release 2021

Renzo Rosso è sempre uno dei primi a parlare, mettendo sul tavolo numeri ed informazioni fondate. In questo periodo di ripresa dalla pandemia, il suo gruppo OTB, grazie alla solidità finanziaria, sta intervenendo a sostegno della filiera e dei clienti; per dare ancor più significato e valore alla moda, ha ribadito più volte che le modifiche apportate alle tempistiche di uscita delle collezioni saranno una vera e propria svolta per l’intero sistema. Non solo parole, dunque, per Renzo Rosso, che con Diesel si è messo al lavoro realizzando una release a doppia uscita, sia in primavera che in estate, al fine di garantire maggior quantità di capi uomo e donna. Indubbiamente, denominatori comuni sono la forte attenzione alla sostenibilità e l’utilizzo di tecniche giocose come il degradè.

Un ritorno agli anni Novanta

Il brand Diesel è noto per essere l’emblema del mondo del lifestyle, affondando le sue radici nel denim; ed è proprio un paio di jeans ad essere la grande novità di questa release, che vuole ispirarsi al film Ragazze di Beverly Hills. Il D-CONCIAS è un denim che Renzo Rosso in persona ha recuperato dai prestigiosi archivi e reinterpretato in chiave moderna, partendo dal colore, un lavaggio marmo blu e viola very cool.

L’idea di denim prende una nuova strada, intrigante e contemporanea, con modelli dalla doppia silhouette, più attillati in vita e morbidi nel fondo, con risvolti o a gamba stretta. Nella collezione troviamo anche salopette, giacche strutturate che si alternano a modelli college, felpe e top. La palette cromatica si rifà ai colori della stagione primaverile: colori brillanti come verde e rosa a contrasto con i grigi e nero basic, adottando, talvolta, una stampa floreale che infonde un pizzico di romanticismo.

L’uomo primaverile di Diesel

L’uomo primaverile sposa a pieno la filosofia Diesel, dove risalta una profusione dello spirito on-the-road negli States, proposta in una nuova versione tye-dye e con effetti patchwork. Tre sono i capi must have: un denim con schizzi di vernice, una giacca college blu scuro e un’iconica giacca da motocross con rigogliosi blocchi di colore.

Digicosmos is the new era: Summer 2021

Estate: voglia di sole, colore e nuovi stimoli. Diesel ne fa la conditio sine qua non della sua Summer Release 2021, dove la stampa digicosmos e dettagli multicolor giocano su shorts, tees, abiti lunghi e giacche, rimando perfetto alla calda stagione. Nostalgica e sensuale è la donna che il brand immagina, con capi provenienti dal mondo del lavoro che giocano all’unisono con un’innata femminilità, come il parka in shantung.

Il denim è l’evergreen anche per l’estate, e Diesel lo porta in collezione attraverso minigonne, salopette, abiti t-shirt (una bella rivelazione!) e una vasta gamma di shorts, dai classici a quelli più nuovi con zip regolabile, così da poterli indossare sia a vita alta che bassa, considerato il grande ritorno in auge di quest’ultima.

Non solo woman

Il guardaroba maschile punta quasi tutto sul denim, con modelli chino e varianti slip, perfetti per tonalità pop e lavaggi deep-dye. Anche l’uomo è colpito dalla “digicosmos mania”, tanto che fa capolino nella proposta pret-a-porter; come per la collezione donna, c’è un capo ad ergersi protagonista: una giacca a vento multicolor rigorosamente con logomania.

Il nuovo rapporto tra la sostenibilità e il mondo delle calzature e accessori

Un tema in continuo fermento e che sta molto a cuore oggi è la forte sensibilità verso il mondo del sostenibile, tanto che anche Diesel lo abbraccia e lo accoglie nella sua Spring Release presentando Clever, una sneaker unisex con tomaia in denim sostenibile e una suola realizzata con materiali riciclabili. Per l’estate invece, il focus è incentrato sull’uomo: nasce Astico, un modello di sneaker alta e versatile in degradè, con la particolarità di avere il logo inciso a laser.

Quelle che Diesel presenta sono due release interessanti, sia dal punto di vista della scelta di adottare un cambiamento per le loro uscite, che nel forte ritorno al passato, quasi come voler dire di guardare avanti stringendo i denti ed essendo speranzosi che, prima o poi, torneremo ad essere quasi come quello che eravamo.

 

di Agnese Pasquinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *