Brigitte Bardot: oltre alla bellezza e alla sensualità

2 Marzo 2017 • Fashion

Semplicemente BB. Così siamo soliti chiamarla, e intorno a queste due iniziali il mondo di Brigitte Bardot si è evoluto, passando da elegante e talentuosa attrice ad attivista per importanti cause.

Brigitte, nata a Parigi 82 anni fa, intraprende fin da giovanissima la carriera di attrice; bella e sensuale, dimostra da subito di non essere solo una graziosa bambola, ma una brava interprete. Complice il ruolo da protagonista nel film “Piace a troppi”, BB diventa in breve tempo una vera e propria celebrità. Nonostante la sua bravura, però, la critica non le perdona la sua fatale bellezza. Siamo negli anni Cinquanta e il mondo non è ancora pronto, ma lo sarà a breve, per l’erotismo dei suoi tratti e atteggiamenti.

Il decennio seguente le ridona una nuova vita (dopo aver tentato il suicidio), e la rivoluzione sessuale sdogana finalmente il suo ruolo di icona femminile, libera di mostrare il proprio corpo. Ed è qui che possiamo vedere la Brigitte ribelle, quella che si mette il bikini, quando mostrare l’ombelico era già troppo, e che a quarant’anni posa nuda sulla copertina dell’edizione italiana di Playboy.

Brigitte Bardot è  anche conosciuta per le sue battaglie a favore dei diritti degli animali, per i quali ha costituito persino una Fondazione a suo nome.

Artista poliedrica, modella di gran fascino, donna intraprendente e rivoluzionaria. Numerosi sono gli aspetti che contraddistinguono la Bardot, ma solo una è l’immagine nella nostra testa: gli occhi da cerbiatta, i capelli biondi raccolti e due labbra carnose, un grande sorriso che forse nasconde malinconia e una voce vellutata che conquista tutti.

di Maria Giulia Gatti

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *