Una camera in perfetto stile shabby & girly? Ecco come!

19 aprile 2017 • Bloggers

Diciamoci la verità, è un po’ il sogno di tutte le fanciulle avere una camera da principessa, che sia rosa o meno, è sempre un piacere tornare a casa la sera e trovare un angolino tutto nostro, caldo e accogliente, dove potersi rilassare in totale tranquillità!

Per avere una vera camera in perfetto stile shabby e girly al punto giusto, bisogna partire dai mobili: sia che tu voglia rivoluzionarne completamente il look, o semplicemente rendere interessante qualche pezzo che già hai, sappi che la scelta migliore in termini di colore resta sempre il bianco, luminoso, neutro ed estremamente versatile. Il recupero di oggetti e mobili antichi dall’aspetto tendenzialmente usurato è sempre ben accetto, perché daranno sicuramente una marcia in più alla camera e la renderanno molto particolare e unica!

Il letto sarà il vero fulcro; l’unico requisito è quello di sceglierlo con una bella testata, perché poi saranno gli accessori a renderlo più shabby; le coperte sono l’elemento decorativo più importante, d’inverno devono essere soffici e morbide solo a guardarle, mentre nelle stagioni più calde si può optare per una stampa patchwork, che fa sempre la sua figura.

I cuscini non devono certo passare inosservati, bisogna esagerare sul numero, variando di colore e dimensioni, sempre mantenendo tonalità pastello, e non dimenticare le lucine, creano atmosfera ed impreziosiscono il tutto. Un consiglio che vi dò è quello di prediligere materassi alti, in modo da ricreare lo stile dei letti di una volta, che infondono sicuramente quel tocco in più alla camera che io personalmente adoro!

Fiori, sveglia, libri e candele sono gli accessori principali che vanno sistemati nella camera senza eccedere, ovviamente sono dei dettagli dal gusto retrò, quindi se trovate degli orologi da parete o dei candelabri antichi, la vostra stanza acquisirà tutt’altro valore.

Altro complemento d’arredo che vi consiglio assolutamente è il baule, necessario in ogni camera da letto shabby che si rispetti, molto bello da posizionare ai piedi del letto se avete lo spazio necessario, senza sottovalutare il suo grande valore funzionale. Stesso discorso vale per la toletta, anche se non siete delle appassionate di make up, ci deve essere!

Il bianco resta la tonalità protagonista anche per quanto riguarda le pareti, perché conferisce una sorta di candore all’ambiente, ma se proprio desiderate una nota colorata, si possono utilizzare anche tinte pastello come rosa, azzurro, tortora o la carta da parati, e decorarle poi con cornici e tele in stile vintage, sempre rispettando lo stile della camera e senza creare troppo contrasto con le combinazioni d’arredo!

Detto ciò, spero di avervi dato gli strumenti giusti per iniziare a creare il vostro “angolino di paradiso”, io amo definirlo così, e ricordatevi sempre di prendere ispirazione, ma di interpretare poi secondo il vostro gusto e stile!

Katia Cardi

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *